Questa mattina, nel corso della conferenza stampa preceduta dall’annuncio della selezione ufficiale della 71° edizione del Festival, la cinéfondation ha reso noti i cortometraggi in concorso per il 2018. Una giuria di esperti, presieduta da Bertrand Bonello deciderà i migliori che si contenderanno i due premi messi in palio ogni anno: la Short Film Competition e la Cinefondation.
Quest’anno, il comitato di selezione ha ricevuto 3.943 cortometraggi provenienti dall’Australia, Cina, Francia, Iran, Giappone, Filippine, Polonia e Stati Uniti. Di un numero così impressionante, solo 8 saranno ammessi alla sfida finale che comprende 7 opere di finzione e un cartone animato. Il vincitore riceverà la Palma d’Oro in palio al miglior cortometraggio che sarà consegnata da Bertrand Bonello, durante la premiazione che avrà luogo il 19 maggio.
La Cinéfondation ha invece selezionato quest’anno 17 film (14 live-action e 3 cartoni animati) tra i 2.426 presentati dalle più ambiziose scuole cinematografiche di tutto il mondo. Saranno rappresentati 14 paesi in 4 continenti. 12 tra i 22 registi che porteranno il loro prodotto a Cannes sono donne.
I tre premi Cinefondation saranno assegnati nel teatro Bunél giovedì 17 maggio durante una cerimonia in cui saranno proiettate le opere che otterranno questo importante riconoscimento.

Eugenio Bonardi

 

Commenti

commenti