Alessandro Longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio ha presentato la settima stagione di un teatro all’interno del quale opera un meraviglioso ed affiatato staff di persone assolutamente dedite al futuro dello storico teatro romano di Largo Leopardi che in ogni modo, miracolosamente, riesce a sopravvivere in una città come Roma nella quale il panorama culturale è estremamente ampio e variegato.

Oggi il Brancaccio è una realtà nazionale davvero viva e piena di iniziative, con ottimi legami sul territorio e una reputazione crescente anche all’estero. Musical, concerti, danza, circo contemporaneo ma anche la prosa dei grandi successi trova una ottima risposta. E poi scuola di teatro, teatro ragazzi, formazione.

Passiamo al cuore della prossima stagione: la presentazione verte solo su una sua “parte” perché proprio prima della conferenza stampa di presentazione una produzione molto importante ha dovuto sospendere la decisione di essere in stagione, creando alla direzione non pochi problemi di date: si è deciso di non rinviare la conferenza e di annunciare alcuni artisti che prenderanno parte al lavoro attualmente in sospeso ma non revocato in quanto a breve potranno essere completate le informazioni e renderle in tal modo definitive.

Apertura di stagione 2018 – 2019 con la nuova produzione di OTI LA PICCOLA BOTTEGA DEGLI ORRORI con le splendide musiche di Alan Menken e la regia di Davide Nebbia. Il cast è in via di definizione

Primo lavoro ad andare in scena, il 31 ottobre prossimo, “ Shakespeare in love “ interpretato dalla brava Lucia Lavia e Marco Del Gaudio.

Il 22 novembre seguirà il debutto di AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA che  allieterà il pubblico per le feste di Natale e fine anno, con Gianluca Guidi, Enzo Garinei Emy Bergamo, Marco Simeoli, Beatrice Arnera, Piero Di Blasio, Francesca Nunzi; tutti protagonisti della più bella edizione (la settima) così vicina allo spirito di Garinei e Giovannini, Jaja Fiastri e Armando Trovajoli; si preannuncia un vero capolavoro.

Protagonisti, a febbraio, Angelo Pintus in DESTINATI ALL’ESTINZIONE ed il nuovo spettacolo di Beppe Grillo: INSOMNIA.

A marzo la nuovissima edizione di PRISCILLA LA REGINA DEL DESERTO diretta da e Simon Phillips e per l’Italia da Matteo Gastaldo. Musiche, costumi coreografie sensazionali!

Paolo Ruffini torna a calcare il palcoscenico del Brancaccio con la bella Compagnia Mayor von Frinzius in UP & DOWN, con attori disabili ma ANCHE no.

Ed inoltre, i concerti di Iva Zanicchi, Loredana Bertè, Lina Sastri, Edoardo De Crescenzo, Sal Da Vinci, Neri Marcorè, Christian De Sica.

Per Montanini Live, il ritorno di due specialisti del genere stand up comedy quali Giorgio Montanini ed Edoardo Ferrario con DIAMOCI UN TONO, oltre a Paolo Cevoli, Gabriele Cirilli, Paolo Migone, l’illusionista Gaetano Triggiano, Cenerentola on ice, Parsons dance, Aladin il musical, Actor Dei il musical e due compagnie di circo contemporaneo.

 

Commenti

commenti