Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia, al momento la più importante interprete italiana, sarà in concerto a Taormina il prossimo 22 luglio per raccogliere fondi da destinare a favore del CIR, Consiglio Italiano per i Rifugiati che sta eseguendo il programma “ Guardiamo oltre le Frontiere “ e che, secondo il suo Presidente Roberto Zaccaria. ha lo scopo di assistere e sottrarre alla violenza soggetti svantaggiati, donne, bambini, vittime di torture in Libia.

Scopo non ultimo dell’iniziativa è quello di identificare e di portare all’esterno i soggetti vulnerabili avviandoli, attraverso i corridoi umanitari verso l’Europa”.

Un appuntamento speciale e di grande spessore umanitario che si svolgerà sullo splendido palcoscenico del Teatro Antico, una bellissima “terrazza” proiettata sul quel Mar Mediterraneo nel quale tante persone in fuga hanno perso la vita cercando migliori condizioni di vita. Il concerto vuole infatti accendere i riflettori su uno dei temi più attuali e tragici dei nostri tempi.

Da sempre sensibile alle cause umanitarie e impegnata a combattere le ingiustizie, testimonial e madrina di tante campagne e iniziative di beneficenza, Fiorella Mannoiasarà dunque la protagonista di una serata imperdibile che farà della solidarietà la propria bandiera.

Sospesa tra cielo e mare, nella bellezza senza tempo del Teatro Antico,la cantante interpreterà alcuni dei suoi brani più celebri, da “ Che sia benedetta “ a “ Quello che le donne non dicono “, da “ Combattente “ a “ Sally “, da “ Come si cambia “  a “ Il cielo d’Irlanda “.

 

Commenti

commenti