Si è conclusa domenica la sesta edizione dell’International tour film festival, che ha registrato grande partecipazione di pubblico e record di opere presentate, con ben 1760 film arrivati da 98 paesi di tutto il mondo.

La manifestazione, patrocinata da Mibact, Presidenza del consiglio dei Ministri, Ministero degli Esteri, Regione Lazio, Porti di Roma e del Lazio, Confcommercio, Ambasciata di Svezia, Comuni di Civitavecchiae Santa Marinella, Fondazione Ca.Ri.Civ. ed Enel, ha visto la presenza di tanti ospiti in sala fra cui segnaliamo:

Federico Zampaglione (compositore), Dario Albertini (regista), Daniele Falleri (regista), Romano Milani (SNGCI), Paolo Masini (Mibact), Dundar Kesapli (per la stampa estera), Andrea De Rosa (attore), Pietro Delle Piane (attore), Rossella Diaco (giornalista Rai), Ele Raimondo (regista), Donatella Baglivo (regista),  Roberto Bacheca (Sindaco di S.Marinella), Enrico Luciani (Presid. Comp. Portuale di Civitavecchia.

Numerose presenze anche dall’estero : dal Belgio, Anja Strelec (documentarista), dall’ Olanda, Marnix Ruben (regista), Diederik De Koeijer (regista), Sauro Locchi (produttore musicale); dalla Germania, Manuel Rees (regista); dalla Croazia, Sanjin Badurina (regista), Ivana Matusan (Direttore Ente Turistico città di Rab); dalla Spagna Alexandra Del Bene ( Itinera Productions).

Da ricordare le importanti collaborazioni internazionali con: Escola Superior Artistica do Porto  (Portogallo); Lodz Film School  (Polonia) e Visegrad Animation Forum (Rep. Ceca) e le collaborazioni nazionali con:  Ass. Santa Marinella Viva Onlus, Aster Academy International, il Movimento per la vita di Civitavecchia,  Ass. Vespa Club Civitavecchia, Circuito Storico S.Marinella, Istituto Stendhal, Liceo Scientifico  G. Galilei, Liceo Artistico Guglielmotti.

La serata è stata presentata da Ombretta Del Monte. Di rilievo internazionale assoluto la mostra di abiti e foto dedicata ad Ingrid Bergman ed il concerto di musiche di film da lei interpretati curato da Rosario Tronnolone e che ha visto sul palco anche il soprano svedese Katrina Agorelius e la pianista Lucia Belardelli.

“Un ringraziamento a tutti gli spettatori – commenta Piero Pacchiarotti, il patron dell’evento – ma sopratutto ai registi che hanno preso parte alla competizione, nelle diverse sezioni dell’Itff. Una menzione speciale spetta agli studenti e agli insegnanti delle scuole del comprensorio, che hanno realizzato con passione e dedizione i cortometraggi per i progetti a loro dedicati. Occasioni di questo tipo – continua l’ideatore del festival – rappresentano una crescita per la città e per l’intero territorio, il nostro festival è destinato a crescere nel tempo ma è già un appuntamento di rilievo per l’intero comprensorio.

In questi cinque giorni si sono avvicendati ospiti internazionali, che hanno potuto apprezzare la nostra città. Appena chiusa questa edizione inizieremo a lavorare per il prossimo anno, il nostro ambizioso progetto è quello di inserire per la prima volta una sezione per lungometraggi.

Di seguito l’elenco dei vincitori:

MIGLIOR ANIMAZIONE: “Dream” di Zombie Studio (Brasile)

MIGLIOR FICTION : “Die besonderen Fähigkeiten des Herrn Mahler” di Paul Phillip (Germania)

MIGLIOR DOCUMENTARIO:  “Mwavita – Born at time of war” di Marco Gualazzini (Italia)

MIGLIOR TOURISM PROMOTIONAL MOVIE:  “Joy of Rab” di Sanjin Badurina (Croazia)

PREMIO CRITICA: “Sabine Nursery” di Manuel Rees  (Germania)

PREMIO TRAJANO 1900 AWARD: “Cisco de Picón la última carbonería” di  Paco Aragon e David Carmona (Spagna)

PREMIO FESTIVAL DEL MARE: “Maladie” di Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosi (Italia)

PREMIO CONCORSO NAZIONALE L’IMPORTANZA DEL VOLERSI BENE: “Erasmus 2017” di Marco De Santis – IIS Calamatta di Civitavecchia

PREMIO PROGETTO CIAK SCUOLA:

realizzato dal liceo scientifico G.Galilei di Civitavecchia sezione di Santa Marinella in collaborazione con l’associazione “Santa Marinella Viva Onlus”).

 

 

 

 

Commenti

commenti