Gran ballo

 Grande successo del Gala Charity per il Gran ballo Viennese di Roma organizzato da Elvia Venosa. Marianna Taormina, studentessa di Alcamo, principessa per una notte, rappresenterà l’Italia al prestigioso Opernball di Vienna dopo essersi affermata al dodicesimo Gran Gala Charity della Capitale che si è svolto all’Acquario Romano a sostegno di MAke – A – Wish Italia Onlus per realizzare il sogno di bambini affetti da gravissime patologie.

Una vera e propria serata di sogno, con l’orchestra che dal vivo che suona vecchi valzer, ma soprattutto l’emozione unica delle giovani principesse e dei loro cavalieri.

Questi gli elementi di una fiaba presentata da Chiara Gillonardo senza tempo che ha preso corpo alla presenza di molte rappresentanze austriache presenti, da S.E René Pollitzer, Ambasciatore D’Austria in Italia all’ On. Hubert Fuchs, responsabile per la Finanzpolizei Austriaca (Guardia di Finanza Austriaca), da Ms Luise Däger-Gregori, rappresentante del Sindaco di Vienna a Abg. z. NR Dr. Reinhard Bösch, capo della Commissione Difesa ed inoltre Mag. Johann Gudenus, capo Gruppo parlamentare della FPÖ, Clemens Mitmesser, segretario personale del Sottosegretario alle Finanze, Oberst Mag. Michael Wogg, capo ufficio del Sottosegretario alle Finanze, il Col. Nikolaus Rottenberger, Addetto Militare per la difesa Austriaca.

Con loro anche personaggi del mondo sportivo Insieme a loro volti noti dello sport e dello spettacolo che hanno aderito anche quest’anno alla prestigiosa manifestazione: gli schermidori Aldo Montano e Stefano Pantano, l’ex calciatore della Lazio e Dirigente Sportivo Stefano Mauri, la giornalista televisiva Sabina Stilo, l’ex Miss Claudia Trieste, il regista e attore teatrale Maurizio Colombi, il designer di moda Andrea Verdura.

Al suo debutto in Italia, il Gran Galà Viennese, ideato e organizzato da Elvia Venosa era nato dall’esigenza di riassaporare i valori e le tradizioni dei balli viennesi permettendo a giovani e fortunate ragazze di entrare “ufficialmente” in società. Ma oggi è molto di più, il Gran Ballo Viennese di Roma è un evento Charity di grande richiamo che unisce al fascino e al glamour della mondanità romana progetti sociali importanti, come quello che rinnova quest’anno il sostegno a Make A Wish Italia Onlus per realizzare il sogno di un bambino affetto da patologie gravi o croniche. Un desiderio che si realizza ha il potere di migliorare la qualità della sua vita, di renderlo più forte nella sua battaglia contro la malattia e ritrovare gioia e speranza.

File rouge di questa edizione, la cura e la salvaguardia del nostro pianeta, l’ecosostenibilità come principio fondamentale da tramandare alle giovani generazioni. Le splendide ragazze, d’età compresa tra i 15 e i 24 anni provenienti da Veneto, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia. Le giovani protagoniste della cerimonia d’apertura sono state accompagnate, in questa edizione, dagli “Ufficiali Allievi dell’Accademia della Guardia di Finanza”. Dopo una serata ricca di emozioni è stata svelata la coppia che rappresenterà l’Italia all’Opernball di Vienna, trasmesso tutti gli anni in mondovisione dall’Opera di Vienna. Quest’anno al prestigioso evento austriaco parteciperà la coppia formata da: Marianna Taormina, una giovane studentessa siciliana di Alcamo e l’allievo Ufficiale della Guardia di Finanza Giulio Gianbenedetti.

Immancabile anche in questa edizione, l’assegnazione del prestigioso Premio Vindobona ad artisti e personaggi di fama internazionale per i meriti conseguiti durante la loro carriera, quest’anno assegnato a:Maurizio Colombi, per le sue indiscusse doti artistiche, come ideatore e regista di musical teatrali apprezzati dal grande pubblico e dalla stampa. Attraverso le sue numerose opere teatrali di grande successo, connubio perfetto tra storia e musica è riuscito ad entrate nel cuore delle persone: Peter Pan, We Will Rock You, Rapunzel, Vorrei la pelle nera, La Regina di Ghiaccio, Elvis An Historical Musical. La seconda assegnazione ha premiato lo stylist e designer di moda Andrea Verdura, che grazie a uno stile unico, alla sostenibilità e artigianalità delle sue calzature, famose nel mondo, è riuscito ad unire sapientemente il desiderio di vivere in un mondo più pulito attraverso l’uso di materiali di riciclo, all’amore per il bello e l’estetica.

Come ogni anno numerose performance hanno seguito la premiazione: un’emozionante esibizione del Pluricampione del Mondo di Danze standard Mirko Gozzoli, in coppia con la bravissima Edita Daniute.

Tanti gli applausi per la coreografia realizzata dai ballerini dell’Accademia Nazionale di Danza. Ad accompagnare la magia dei Balli Viennesi l’orchestra giovanile Pueri Symphonici diretta dal Maestro Lorenzo Lupi. Gli ospiti al termine del Gala sono scesi in pista per scatenarsi nelle danze al ritmo della musica di Alberto Laurenti e i suoi Rumba de Mar.

 

Commenti

commenti