Edizione numero sei per una giornata di sport, soprattutto di solidarietà e di sorrisi per i bambini che sono stati i grandi protagonisti della sesta edizione de “ Il Polo del Sorriso “, manifestazione organizzata dalla “ Fondazione Operation Smile Italia Onlus “ che cura una raccolta di fondi annuale a favore del potenziamento del progetto “ Smile House “ di Milano al quale sono stati destinati i fondi acquisiti nel corso delle prime quattro edizioni della manifestazione che, quest’anno, si è tenuta in una cornice diversa dal solito, quella del Polo Club di Roma, il più antico dei circoli italiani risalente agli anni ‘30.

I fondi raccolti in questi ultimi due anni sono destinati invece a sostenere “ Smile House “ di Roma, un centro di cura integrato nella grande realtà ospedaliera dell’unità di chirurgia maxillo facciale operante all’interno dell’Ospedale San Filippo Neri a seguito della firma di un importante protocollo di intesa firmato del marzo del 2017 tra la Regione Lazio e la Fondazione.

Moltissimi gli interventi di chirurgia ricostruttiva per la correzione di malformazioni cranio-facciali ( labbro leporino, palatoschisi, labiopalatoschisi ) condotti a termine dalla grande organizzazione a livello mondiale della quale Operation Smile fa parte ed al successo della quale contribuisce conferendo aiuti materiali e di professionisti sceltissimi nelle categorie mediche, infermieristiche e di operatori sanitari in genere.

La Fondazione è attiva in Italia con i progetti “ Smile House “, “ World care program “ e “ Un mare di sorrisi “ al cui esercizio, per quest’ultimo, contribuisce generosamente la Marina Militare Italiana, anche attraverso l’interessamento di medici militari.

Migliaia nel mondo sono gli operatori sanitari che collaborano per la buona riuscita della poderosa impresa di portare beneficio a quei bambini cui la natura ha purtroppo assegnato un difficile ruolo segnandoli con malattie che, grazie all’opera diuturna degli aderenti all’organizzazione “ Operation Smile “ riescono poi a ritrovare il sorriso e la serenità: l’organizzazione è considerata oggi, nel mondo, la più grande tra quelle no profit a base volontaristica in grado di fornire, gratuitamente, cure chirurgiche tempestive ed efficaci ed idonee attrezzature a quei paesi che ancora non ne dispongano.

La giornata di raccolta si è svolta lo scorso 14 ottobre ed ha visto l’intervento di una grande quantità di sostenitori, tra i cui alcuni ospiti noti come Roberto Ciufoli, Livia Azzariti ( co fondatrice ), Domenico Scopelliti ( vice presidente scientifico ), Alessandra Corrias ( Direttore Generale ).

Oltre ad una rappresentanza della Marina Militare Italiana, che ha esposto modelli di navi molto ammirate dai presenti, era presente anche la Polizia di Stato, con alcune autovetture divenute nel tempo celebri, da una delle prime Jeep di estrazione americana, alla celeberrima Lamborghini Huracan.

Moltissimi gli espositori ed i partners che hanno offerto degustazioni di prodotti noti quali la Birra Peroni, Caffarel, Acqua Rocchetta per citare soltanto i più conosciuti ma non sono mancati anche altri Tecnoservice 2000, Birra Poretti, TortEventi, Steccolecco.

Al termine di un generoso pool party i presenti hanno assistito ad una interessante partita di polo tra due squadre formate da giocatori di polo juniores del Circolo ospitante la manifestazione e ad una sfilata di moda curata da Compagnia Italiana.

Per informazioni o per donazioni ci si può rivolgere alla sede operativa della Fondazione Operation Smile Italia Onlus di Roma, Via Panama, 52 che risponde ai numeri telefonici 06/85305318 e 347/2343068 e che è dotata dell’indirizzo e mail info@operationsmile.it

Il sito Internet è www.operationsmile.it

Commenti

commenti