Pinuccio intervista Roberto Falcone

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Pinuccio intervista Roberto Falcone, l’ex amministratore unico della CTP (l’azienda dei trasporti della provincia di Taranto) sollevato dall’incarico, nei giorni scorsi, dal Presidente della Provincia. Falcone, ai microfoni dell’inviato del Tg satirico, ha detto: «Sono stato revocato con grande perplessità. Ho contestato più volte le ingerenze del signor Tamburrano che si traducevano in richieste esplicite per l’assegnazione di servizi a taluno rispetto ad altri, assunzioni particolari, nulla che rispetta la legalità. Inoltre, Tamburrano continua a essere Presidente di Provincia quando non potrebbe più esserlo per legge in quanto non è più sindaco di Massafra dal 2016».

Rajae Bezzaz intervista Laura Boldrini

In un altro servizio, poi, Rajae Bezzaz torna ad occuparsi dell’Iva sugli assorbenti in Italia e incontra l’ex Presidente della Camera Laura Boldrini, che esprime la sua solidarietà alla campagna di Striscia e dichiara:

«Questa imposta dovrebbe essere abolita. Non reputo giusto gravare su questo quando si possono tassare i grandi patrimoni o le transazioni finanziarie, anziché un bene che per noi donne è di prima necessità».

Come aveva già documentato il Tg satirico, nel nostro Paese gli assorbenti non sono considerati un bene essenziale e, di conseguenza, hanno l’Iva al 22% come le automobili e i televisori, quando invece tartufi, francobolli da collezione e oggetti di antiquariato hanno l’Iva ridotta.

All’estero la situazione è molto diversa: Canada e Irlanda hanno definitivamente abolito la tassa sugli assorbenti; Francia, Olanda e Spagna l’hanno abbassata al 5,5%, e la Gran Bretagna al 5%.

Commenti

commenti