Marina Senesi

Marina Senesi è l’autrice del docu-racconto “Sulla retta via 2018”, in onda nel giorno dell’ anniversario della Strage di Capaci,mercoledì 23 maggio alle 21.00 su Zelig TV (canale 243 del DTT). Il docu-racconto è stato realizzato con il patrocinio di Libera, sulla marcia di avvicinamento alla Giornata in Memoria delle Vittime Innocenti di Mafia.

Il 21 marzo di ogni anno in una città diversa, Libera, la rete di associazioni contro le mafie creata da Don Luigi Ciotti, celebra la Giornata in Memoria delle Vittime Innocenti di mafia.  Nel 2017 la città ospitante è stata Locri, nel 2018 è stata Foggia. Marina Senesi, attrice autrice teatrale e radiofonica, da alcuni anni contribuisce a dar visibilità alla Giornata del 21 marzo, attraverso un originale performance di spettacolo/informazione: percorrere a piedi o con mezzi ecologici, una linea retta che va dalla precedente città ospitante fino alla successiva. Quest’anno si è trattato quindi di partire da Locri e attraversare in linea retta Calabria, Basilicata, Campania, Puglia, un tratto di Mar Tirreno, tre Parchi Nazionali, fino a Foggia.

“Sulla retta via 2018” è dunque il racconto dei dieci giorni di avvicinamento all’evento del 21 marzo, un percorso costellato di ospiti, incontri e momenti di riflessione, fino al palco di Libera a Foggia e alla lettura dei nomi di oltre 900 vittime di mafia. Una marcia laica nata con l’obiettivo di raccontare il territorio e l’operato di Libera, anche a quella fascia di pubblico non sempre raggiungibile attraverso iniziative formali o convegni.

Zelig TV quest’anno ha aderito al progetto scegliendo di trasmettere sul suo canale 243 del digitale terrestre il docu/racconto “Sulla Retta Via 2018″

di e con Marina Senesi, regia e montaggio Paola Nessi, musiche Vittorio Cosma. In collaborazione con AgriTeatro (Attori e Spettatori in movimento). Con il patrocinio di Libera

Commenti

commenti