Striscia la Notizia: Misure anti terrorismo a Milano, Staffelli

Misure anti terrorismo a Milano: siamo davvero sicuri? Proprio nei giorni in cui a Milano si celebrano le festività di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata, quindi con grande affollamento di persone, Staffelli lancia l’ennesimo allarme, passando indisturbato con la sua troupe in mezzo alla folla di persone.In copertina una breve anticipazione video del servizio. Domani sera, lunedì 11 dicembre, a Striscia la notizia la troupe di Valerio Staffelli torna nel centro di Milano per testare le misure anti-terrorismo di uno dei luoghi più a rischio della città. Il 6, il 7, l’8 e il 9 dicembre, i collaboratori di Staffelli, che in questa occasione si è limitato a dirigere la squadra senza salire a bordo dei veicoli usati, hanno attraversato a bordo di un Suv, di un furgoncino e di una monovolume la zona intorno a piazza Duomo, passando per Corso Vittorio Emanuele, via Torino e via Dante, fino alla Galleria. Anche questa volta, la squadra di Striscia è arrivata indisturbata e senza subire controlli nelle affollate aree pedonali nel cuore della città. Addirittura, in via Dante, nonostante l’accesso presidiato e la presenza di barriere new jersey a bloccare il passaggio, l’automezzo è passato tranquillamente, procedendo in una via affollatissima in questi giorni di festa e di shopping natalizio, ed è stato fermato soltanto alla fine dell’area pedonale. Le sollecitazioni di Maroni, inviate proprio attraverso i microfoni di Striscia (servizio del 30 novembre), non sono state, evidentemente, efficaci e non hanno dato l’esito sperato, e la situazione non sembra essere mutata rispetto alla prima verifica fatta da Staffelli (servizio del 28 novembre). Anche in questo caso, le misure di sicurezza si sono rivelate insufficienti a sventare un possibile attentato.

Il servizi video di Valerio Staffelli sulle misure antiterrorismo a Milano, che andrà in onda lunedì 11 dicembre

Commenti

commenti