DIno Giarrusso Le Iene: l’inchiesta sulle presunte molestie ad attrici

Molestie presunte, l’inchiesta di Dino Giarrusso: Fausto Brizzi il Weinstin italiano? (il servizio delle Iene in copertina). Nella puntata di domenica 12 novembre è andato in onda, a Le Iene, il servizio di Dino Giarrusso sulle presunte molestie a giovani attrici che hanno raccontato tutte le stesse situazioni, hanno incontrato il regista nel suo studio – appartamento che, con il pretesto di provare delle scene erotiche ai è spogliato davanti alle ragazze. Tutte hanno raccontato di aver visto cambiare lo sguardo del regista, diventato da “pazzo”. Molte delle segnalazioni delle giovani attrici si riferirebbero al regista Fausto Brizzi che dal canto suo ha dichiarato i non aver mai avuto rapporti non consensuali, ed è chiaramente sconvolto dalle accuse che gli sono state rivolte. Lo scanalo che ha travolto Hollywood, ha avuto ripercussioni anche nel mono del cinema italiano, si moltiplicano le testimonianze di attrici ma anche di registi che erano a conoscenza di tanti episodi che però non sono mai state denunciate. Nel mono del cinema, sarebbero diversi i registi ad aver molestato, resta da dimostrare le violenze subite, ma spesso, soprattutto per le giovanissime, una denuncia  potrebbe compromettere la carriera di ragazze che muovono i primi passi nel mondo dello spettacolo. La denuncia è sempre necessaria, è l’unico modo per contrastare il fenomeno delle molestie sessuali, che ricordiamolo, riguardano non solo il cinema ma si manifesta a tutti i livelli, in tutti gli ambiti lavorativi. Il servizio di Dino Giarrusso è davvero sconvolgente, le testimonianze sono forti, dimostrando il segno che una violenza lascia inevitabilmente nella vita delle donne. A pochi giorni dalla giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre, finalmente le donne si ribellano e denunciano. Il segno di un cambiamento che si spera, metterà fine o almeno limiterà certi comportamenti maschili.

Commenti

commenti