Presentate a Roma le edizioni 2018 delle Giornate del Cinema Lucano, del Premio Internazionale Basilicata- Bella Basilicata Film Festival e del Pisticci Lucania Film festival. Palazzo Ferraioli a Roma ha ospitato la conferenza di presentazione di tre importanti festivals che si svolgeranno in Lucania nel corso della prossima estate.

Con l’attenta e molto valida, professionale direzione di Janet De Nardis Paride Leporace, Direttore della Lucana Film Commission; Nicola Timpone, Responsabile Marketing della Lucana Film Commission; Antonella Caramia, organizzatrice de Le Giornate del Cinema Lucano, a Maratea / Premio Internazionale Basilicata; Rocco Calandriello, Direttore del Pisticci Lucania Film Festival e Vito Leone, Direttore del Bella Film Festival hanno descritto la continua ascesa in termini di notorietà che le manifestazioni stanno raccogliendo, particolarmente grazie al ruolo fondamentale svolto da Cineturismo e di Leonardo Barico e Giuseppe Lalinga del GAL Start 2000.

E’ stata evidenziata l’azione della Lucana Film Commission a favore del cinema che, grazie anche alla politica della Regione Basilicata, ha ottenuto negli ultimi anni significativi risultati.

Mentre il Lucania film festival esplora confini inediti dell’immaginario, le Giornate di Maratea, grazie a talent internazionali, offrono una magnifica vetrina alla filiera lucana; il cineturismo lucano, con gl’itinerari della Regione e i pacchetti del Gal 2020 accoglie viaggiatori attratti da una Basilicata sempre più terra di cinema.

Riflettori puntati, in particolare, sull’edizione in partenza de Le Giornate del Cinema di Maratea, che si terranno nella perla del Tirreno dal 24 al 29 luglio; per festeggiare al meglio il decennale, quest’anno si è deciso di puntare su un cast internazionale.

Oltre ai già annunciati super ospiti del calibro dell’attrice Sophia Loren e del regista e attore John Landis, nel corso della conferenza stampa di ieri è stato ufficializzato l’arrivo a Maratea di uno dei beniamini del grande pubblico di tutte le età: Jean Claude Van Damme: l’attore di origine belga, che ha sbancato il box-office con film come “Lionheart” e “Street Fighter” entrati nella storia del cinema d’azione, salirà sul palco, come la Sophia Nazionale, sabato 28 luglio.

Tra gli altri ospiti annunciati spiccano i nomi degli attori Alessio Boni (molto applaudito ieri in conferenza stampa), Isabella Ferrari, Violante Placido, Fabio De Luigi, Francesco Pannofino, e i registi Paolo Genovese, Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi.

E’ annunciata inoltre la presenza della Squadra Nazionale Attori, volti della fiction italiana ed emergenti. Degna di nota, la partecipazione di RaiTeche, rappresentata in conferenza stampa dalla dottoressa Barbara Francesconi, con due prodotti restaurati e digitalizzati che raccontano la storia di Maratea:  la serie di Mario Soldati e Cesare Zavattini del 1960 “Chi Legge ? Viaggio lungo il Tirreno” e il documentario del ’59 di Baldo Fiorentino “Lana a Maratea”.

Anche quest’anno, a Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea / Premio Internazionale Basilicata, i prestigiosi premi, consistenti in statue in argento del Cristo redentore, verranno realizzati dal Maestro orafo Michele Affidato. Proiezioni, interviste esclusive, tavole rotonde e master-class saranno alla base del ricco menù della decima edizione a cui non è escluso possano aggiungersi, nei prossimi giorni, nuove sorprese.

 

Commenti

commenti