Roberto Bolle-La mia danza libera

Roberto Bolle-La mia danza libera

Roberto Bolle porta in prima serata il balletto, con uno show sostenuto dalle musiche di Roberto Bollani, Asaf Avidan, Elio e accompagnato da Luisa Ranieri e Francesco Pannofino. Un esperimento coraggioso, anche se non è la prima volta del balletto in Tv. A Sanremo, infatti, Roberto Bolle danzò sulle note dei Queen, un esperimento riuscito che oggi si propone n obiettivo ancora più alto: far innamorare giovani e meno giovani alla nobile arte della danza. Roberto Bolle propone uno show che farà ballare insospettabili personaggi dello spettacolo, da Jovanotti a Paola Cortellesi, ma anche Micaela Ramozzotti e Vrginia Raffaele che (ovviamente) rappresenterà la signora della danza italiana, Carla Fracci, una performance che sarà anche un omaggio alla ballerina italiana più famosa nel mondo che quest’anno compie 80 anni.

Roberto Bolle non sarà un vero conduttore, come immaginiamo gli anfitrioni di uno spettacolo, La Mia danza Libera sarà uno show accompagnato dalla danza, a fare da conduttori ci sarà il supporto della bella Luisa Ranieri e di Francesco Pannofino. Uno show nuovo, un esperimento che Rai Uno fa investendo sulla grande popolarità e sull’affetto del pubblico a un personaggio come Bolle, riconosciuto a livello mondiale,  Étoile della Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York. C’è grande attesa e curiosità per uno spettacolo evento in prima serata su Rai Uno, come dimostra il tam tam, sorprendentemente vivo e attivo sui social network. In attesa di vedere come Bolle riuscirà a far ballare i suoi ospiti, un primo risultato importante sembra già raggiunto: avvicinare gli spettatori al mondo della danza, qualunque sia il tipo di approccio. Solo in futuro potremo scoprire se, La Mia Danza Libera porterà nuova linfa tra i giovani impegnandoli in prima persona ad un’arte così bella e impegnativa come la danza.

 

Commenti

commenti