Romics, il festival internazionale del fumetto, dell’animazione, del cinema e dei videogames, festeggia la sua XX edizione.

Quattro giorni di kermesse ininterrotta, dal 29 settembre al 2 ottobre, con eventi, incontri e spettacoli. Nei padiglioni della Fiera di Roma, che ospita anche quest’anno la manifestazione, numerosissimi stand con le novità, le case editrici, le fumetterie, i collezionisti, le splendide mostre, i videogiochi, i gadget e la possibilità di incontrare moltissimi autori ed editori.

Presenti grandi autori e maestri internazionali e italiani. I Romics D’Oro Gabriele Dell’Otto e David Lopez faranno vivere  i più amati supereroi, Moreno Burattini racconterà la straordinaria avventura di e con Zagor. Non mancheranno i filoni della narrativa fantasy e della scrittura e illustrazione per ragazzi.

Tra gli eventi speciali, l’esibizione dei Samurai Kamui con Tetsuro Shimaguchi, il coreografo delle scene di spada di Kill Bill, che ha lavorato accanto a Quentin Tarantino e Uma Thruman.

La Regione Lazio conferma la sua presenza all’interno della manifestazione con il Meeting&Lab, lo spazio dedicato all’innovazione e alla creatività: una speciale agorà che unisce artisti, operatori e giovani emergenti in un rapporto dialogico volto a innescare processi innovativi.

Tra le mostre Parlano di Noi 1962 – 1980 a cura di Giorgio Pedrazzi, una singolare rassegna di alcuni dei più significativi articoli a firma di eccellenze della cultura e del giornalismo di cronaca e di costume nel deprecare-criticare-condannare la stagione più rivoluzionaria del Fumetto italiano.

In mostra anche gli originali di Gabiele Dell’otto e di David Lopez e oltre trecento tavole originali e inedite di Diabolik.

Romics festeggia le 20 edizioni con uno speciale minifolder con al suo interno due cartoline d’autore con francobollo e annullo filatelico speciale realizzato in occasione del Festival da Poste Italiane Filateria.

Anche quest’anno numerose le proiezioni e special events dedicati ai film estivi e alle nuove uscite invernali. Il padiglione 5 ospiterà i nuovi blockbuster in uscita e i curatissimi allestimenti delle fandom. La 20th Century Fox Italia porta a Romics tre importanti attività: la pirotecnica Trolls’ Dance per celebrare l’uscita do Trolls; il primo incontro ufficiale della campagna di lancio del film Assassin’s Creed; e un game show a squadre che coinvolgerà i fan e i cosplay più esperti degli X-Men in occasione dell’uscita del Blu-ray, dvd e negli store digitai di X-Men Apocalisse.

Continua l’espansione del mondo games all’interno di Romics, nel padiglione 6, con presentazioni di titoli, tornei e numerose postazioni di gioco. La XX edizione del Festival ospiterà le prime due giornate di Lega Prima Romics, il campionato nazionale di e-Sport, a cui parteciperanno le migliori squadre d’Italia che si affronteranno durante le quattro giornate del Festival. Per la prima edizione il titolo scelto sarà League of Legend.

Immancabile la gara Cosplay che porterà i vincitori al Word Cosplay Summit in Giappone e all’International Yamato Cosplay Cup, il campionato mondiale di San Paolo, Brasile.

Per finire l’area Kids&Junior al padiglione 5 che ospiterà attività ludiche e d’intrattenimento, con workshop e incontri organizzati in collaborazione con la Scuola Romana di Fumetto, con l’Accademia Europea di Manga con la Scuola Internazionale di Comics e le case editrici Giunti Editore Gallucci Editore. Un’occasione per avvicinare i piccoli all’affascinante mondo del fumetto e dell’illustrazione.

Commenti

commenti