San Valentino: baci in ascensore al cinema

San Valentino: cinquanta sfumature di grigio

SAN VALENTINO: BACI RUBATI IN ASCENSORE NELLA FESTA DEGLI INNAMORATI, DA TOP GUN A 50 SFUMATURE DI GRIGIO, POSSIAMO INNAMORARCI ALMENO 1.500 VOLTE AL GIORNO

Thyssenkrupp Elevator celebra San Valentino con una sequenza di scene d’amore cinematografiche tra le pareti dell’ascensore

Baci rubati, sguardi accattivanti, scene di passione di coppie ufficiali e ufficiose all’interno di un ascensore: thyssenkrupp Elevator celebra San Valentino con un collage delle 10 migliori scene d’amore cinematografiche, che si sono “consumate” proprio dentro un ascensore.

Ogni giorno passiamo in media più di cinque minuti tra attesa e utilizzo dell’ascensore, tempo sufficiente per innamorarci almeno 1.500 volte al giorno. Secondo l’antropologa australiana Rebekah Rousi il cervello umano ci mette un quinto di secondo per far scattare il colpo di fulmine. Nell’arco di circa 80 anni di vita, trascorrendo circa 90 giorni in ascensore, avremmo 45 milioni (44.928.000) di opportunità per trovare l’anima gemella.

Bisogna però stare attenti alla privacy – raccomanda thyssenkrupp Elevator – perché quasi tutti gli impianti a uso pubblico hanno telecamere interne. Inoltre dal 1999 non esiste più, per legge, il pulsante “stop”, quindi il bacio è sempre più “rubato”.

Top Gun, 1986. Colpo di fulmine in ascensore tra il giovane aviatore della marina militare americana, Pete “Mave” Maverick (Tom Cruise), e la sua istruttrice Charlie Blackwood (Kelly McGillis)
Rain Man, 1988. Nel film premio Oscar del 1989, il bacio definito “umido” tra Raymond (Dustin Hoffman) e Susanna (Valeria Golino)
Romeo e Giulietta, 1996. Una delle storie d’amore più famose del mondo nella trasposizione cinematografica premio oscar nel 1996. Poteva mancare il bacio tra i due innamorati Romeo (Leonardo Di Caprio) e Giulietta (Claire Danes)?
Bugiardo e Bugiardo, 1997. Chi in amore non ha detto qualche piccola bugia? Di sicuro Jim Carrey ha passato più di qualche guaio per questo motivo.
Titanic, 1997. Jack (Leonardo Di Caprio) e Rose (Kate Winslet) in una delle storie d’amore più famose di sempre
Matrix, 1999. Anche nel futuro controllato dalla matrice al cuor non si comanda. L’amore scoppia tra il protagonista Neo ( Keanu Reeves) e Trinity ( Carrie – Anne Moss)
Grey’s Anatomy, 2005. La famosa serie televisiva in onda da oltre dieci anni. Tutti impazziscono per il Dottor Stranamore (Patrick Dempsey), ma solo Ellen Pompeo (Meredith Grey) riuscirà a conquistarlo.
Drive, 2011. Premio alla miglior regia al festival di Cannes, un film a tutta velocità con scene emozionati come la scena in ascensore tra Ryan Gosling e Carey Mulligan
Cinquanta sfumature di grigio, 2015. Adattamento cinematografico di uno dei casi letterari degli ultimi anni. L’appassionato bacio in ascensore tra i protagonisti Anastasia Steele (Dakota Johnson) e Christian Grey (Jamie Dornan)
Vynil, 2015. La fortunata serie televisiva ideata da Mick Jagger e Martin Scorsese che racconta l’ascesa del rock e del punk nella New York degli anni settanta. Poteva mancare un bacio appassionato in ascensore?

Commenti

commenti