Giuseppe Tornatore è il Presidente onorario del Roma Creative Contest, il Festival Internazionale di cortometraggi di Roma che si terrà nei giorni dal 15 al 22 settembre e che si svolgerà in tre diverse locations: il 15 ed il 19 presso il teatro Vittoria,il 16 lo scenario sarà quello del MAXXI; infine serata di premiazione e chiusura il 22 settembre all’Auditorium Parco della Musica.

Opere in anteprima da tutto il mondo, proiezioni speciali, workshop e incontri interesseranno la manifestazione organizzata e realizzata dalla casa di produzione Image Hunters.

Il claim della manifestazione, rappresentato nella locandina ufficiale, sarà “Renditi Corto” e della giuria incaricata di assegnare il Premio faranno parte Sabina Guzzanti,  Stefano Fresi, Ninni Bruschetta e Vittoria Puccini.

Il Teatro Vittoria, situato nello storico quartiere di Testaccio, ospiterà le proiezioni dei cortometraggi in gara e di quelli fuori concorso: il 15 e il 19 settembre, a partire dalle ore 20:30, il pubblico avrà l’opportunità di scoprire e soprattutto di esprimere il proprio giudizio sui cortometraggi della selezione ufficiale che si sfideranno nelle 3 sezioni competitive: Miglior Corto Italiano (Bautismo di Mauro Vecchi, Denise di Rossella Inglese, F**k Different di David Barbieri, Parru Pi Tia di Giuseppe Carleo, Pater Familias di Giacomo Boeri, Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi di Cosimo Alemà) Miglior Corto Internazionale (A Father’s Day di Mat Johns, Einstein-Rosen di Olga Osorio,Taking Stock di Duncan Cowles, The Arrival di Jocelyn Deboer e Dawn Luebbe)  Miglior Corto di Animazione (Bingo di Patrick Schoenmaker,Double King di Felix Colgrave, Happiness di Steve Cutts, Inanimate di Lucia Bulgheroni). Per la sezione Corti Italiani verranno assegnati premi di produzione per un valore di 50.000 euro. Tra i premi tecnici anche Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore, Miglior Attrice, Miglior Fotografia e Miglior Musica Originale. Ad arricchire il palmarès dei riconoscimenti assegnati dal Festival, due prestigiosi Premi: il Premio Leone Film Group e il Premio del pubblico.

Il Premio Leone Film Group, presente per la seconda volta al Roma Creative Contest, assegnerà ad un vincitore scelto tra i corti selezionati nella Sezione Italiana del Festival 1.000 euro; inoltre entro 60 giorni la società valuterà se acquisire tutti i diritti di elaborazione del cortometraggio vincitore, e/o acquisire in esclusiva le prestazioni di soggettista, sceneggiatore e/o regista degli autori in relazione all’opera successiva al cortometraggio vincitore del Premio.

Le tre serate al Teatro Vittoria verranno presentate dal giovane attore e sceneggiatore romano Francesco Marioni, che in ogni appuntamento sarà affiancato da un volto noto al pubblico italiano.

Domenica 16 settembre si terrà al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo l’Open Day del Roma Creative Contest, una giornata ad ingresso gratuito dedicata alla creatività, al cinema e al talento. A dare il via alla giornata torna, dopo il successo delle scorse edizioni, lo Screenplay Contest, concorso per sceneggiatori che darà la possibilità al vincitore di vedere prodotta la propria sceneggiatura grazie alla collaborazione con alcune delle principali realtà di produzione e post-produzione del panorama attuale. Il progetto dello Screenplay Contest dalle prime edizione è infatti cresciuto grazie alla prestigiosa collaborazione di partner di rilievo come Rai Cinema e Laser Film, attraverso i quali è stato possibile dare voce a giovani autori e realizzare ogni anno piccoli film sempre più ambiziosi. Quest’anno il corto vincitore sarà prodotto grazie alla collaborazione di Yourban2030, ente no profit nato con l’obiettivo di lanciare un messaggio sui temi caldi dell’ambiente usando il linguaggio artistico come strumento del suo racconto. Inoltre la nuova edizione del concorso quest’anno raggiunge nuovi traguardi ed accoglie insieme ai partner storici anche Officinema – Redigital – Luxor.

Nel pomeriggio, nella Sala Carlo Scarpa del MAXXI, si terrà la terza edizione del Pitch in the Day, l’unico speed-date cinematografico dove giovani autori e grandi produttori si incontrano in una vera e propria bolgia creativa: gli autori emergenti partecipanti avranno la possibilità di presentare il proprio soggetto cinematografico alle più importanti produzioni italiane (Rai Cinema, Sky, Lucky Red, Wildside, Fandango, Indiana Production Company, Cinemaundici, Paco Cinematografica, Gianluca Arcopinto, Cattleya e tanti altri). Il Pitch in the Day è un’iniziativa del magazine cinematografico Opere Prime in collaborazione con Roma Creative Contest e Ucca.

L’Auditorium del MAXXI ospiterà nel corso dell’Open Day anche la presentazione di Artithesi e dei nuovi progetti realizzati dagli studenti introdotti come sempre dai docenti Luca Della Grotta, due volte David di Donatello (Il Divo, La grande bellezza) e Claudio Di Biagio, regista e youtuber.

In programma anche la proiezione e premiazione della sezione Documentari (American Dream di Sebastiano Caceffo, Blu di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, Elezioni di Joséphine Jouannais) e Videoclip.

A conclusione della manifestazione, il 22 Settembre si terrà per la prima volta negli spazi dell’Auditorium Parco della Musica la serata di premiazione di questa ottava edizione ricca di novità.

Evento speciale della serata sarà la proiezione in anteprima mondiale del cortometraggio Elias prodotto da TUMAGA di Gabriele Rubini (Chef Rubio) e Images Hunters.

Commenti

commenti