Vanessa Foglia presenta “Sinestesia”: applausi a scena aperta alla sfilata

Vanessa Foglia Sinestesia

Grandi fiori, righe di tanti colori e pois trionfano su cotone, seta e velo nella variopinta collezione primavera/estate by Abitart presentata dalla fantasiosa Vanessa Foglia nel corso di un scenografico defilé dal titolo “Sinestesia” presso The Westin Excelsior Roma in Via Veneto.
Gran via vai degli oltre cinquecento ospiti tra le preziose sale dell’hotel che hanno ammirato gli arazzi esposti creati dalla stilista, realizzati con tecnica di fusione di tessuti.
A corredo della collezione Abitart 2017 la stilista ha scelto la linea di gioielli in argento La Pie Voleuse realizzati dalla designer Nunzia Biancardi.
L’evento – sostenuto dal Polo Culturale del Ministero dello Sviluppo Economico e con il patrocinio del Municipio Roma I Centro – è stato applaudito più volte a scena aperta dai tanti volti noti in prima fila nel parterre. Tra loro – accolti dall’ufficio stampa dell’evento Emilio Sturla Furnò – si potevano riconoscere Milena Miconi, Emanuela Aureli, Maria Rosaria Omaggio, Isabel Russinova, Fanny Cadeo con la sua piccola Carol, Dani del Secco D’Aragona, Daniele Falleri, Marina Occhiena, Aline Pilato, Adonà, Magda Bianco, Francesca Stajano, Mara Keplero, Adriana Soares, Maddalena Cialdella, Irene Bozzi, Bianca Maria Caringi Lucibelli, Giò di Giorgio, Fabrizio Pacifici, Paola Soccorso, Antonietta Divizia, Daniele Olivetti, Maurizio Valoppi, Carla Rabitti Bedogni, Liliana Rossi Carleo, Ludovico Elisabetta e Nadia Linciano, Daniela Primicerio, Carla Rabitti e Andreea Duma, che ha sfoggiato in pubblico il suo pancione, annunciando la prossima felice maternità.
Nella sfilata della collezione – per la regia di Luigi De Nicolo – la stilista si fa anche portavoce di un importante messaggio sociale. Grazie alla collaborazione di Altroconsumo, la stilista porta in i Diritti legati alla Moda: Salute, Informazione, Legalità e Ambiente. “Lo scopo” – ha spiegato Silvia Castronovi, Relazioni Esterne Altroconsumo e responsabile dell’iniziativa Diritti alla Moda “#DIRITTIALLAMODA – “è quello di sensibilizzare il consumatore e il produttore del settore moda ad un prodotto nel rispetto della salute, della legalità, dell’ambiente fornendo le corrette informazioni al consumatore. Comprare è una scelta di gusto e di etica. Il consumo consapevole nella moda significa fare delle scelte non solo estetiche ma anche etiche, domandandosi quale sia il ciclo di vita dei prodotti che acquistiamo nonché il loro vero costo, al di là di quello prettamente economico. La stilista Vanessa Foglia, sensibile ed attenta a tali temi, è la prima in Italia che ha accettato di far sfilare i Diritti alla Moda”.
Dal background artistico, oltre che da quello familiare, Vanessa Foglia crea un Total Look di abiti e accessori che si compongono come quadri pittorici. Le sue collezioni nascono sempre da un complesso uso della geometria dei tessuti, con inserti di diverso materiale, elementi espandibili come zip e bottoni che reinventano gli spazi e mutano la forma, creano abiti che si trasformano addosso.
Il fashion show è stato impreziosito da effetti scenici creati attraverso proiezioni in 3D dello scatto fotografico più emblematico dell’artista Franco Olivetti – al quale la stilista dedica l’evento – dal titolo “Vite asimmetriche” che rappresenta la scacchiera della vita: “Olivetti è stato mio maestro di vita fin dalla presentazione della mia prima collezione” – spiega Foglia – “Grazie a lui ho potuto comprendere il vero significato del concetto di sinestesia. Oggi l’amicizia e il sostegno di Tiziana Cosso Olivetti, sua moglie, mi permettono di ricordarlo e ringraziarlo”.
La sfilata è stata arricchita dalle performance di artiste di grande pregio: la cantautrice e interprete Sally Moriconi e la danzatrice artistica e coreografa Dominga Giardullo.
Ha collaborato all’evento il Gala delle Margherite di Bianca Maria Caringi Lucibelli e la Vero Model Agency di Marco Calisse.

Commenti

commenti