Via Veneto festeggia i sessant’anni di Dolce Vita e del suo Profumo. 5  novembre 1958: Aichè Nanà improvvisa uno spogliarello e da quel momento Via Veneto diviene il centro della Dolce Vita.

Per ricordare quella data giovedì 5 luglio la celeberrima strada romana ospiterà un evento curato dalla figlia della spogliarellista beritense che allora destò “ scandalo “ e grande sorpresa lanciando la Capitale verso notorietà che fino ad allora erano rimaste limitate alla sua storia millenaria, un evento nel corso del quale Virginia Barrett, ideatrice e conduttrice dello spettacolo, ricorderà l’epoca delle grandi star e dei famosi “ paparazzi “, i fotografi d’assalto che riuscivano, cosa per l’epoca ancora insolita, a sorprendere e fotografare i più noti personaggi che frequentavano Via Veneto.

Macchine d’epoca del Circuito Storico S. Marinella “Trofeo La Dolce Vita” e Vespe di “ Bici & Baci Museo delle Vespe di Roma “, sfileranno lungo la storica via dove si alterneranno momenti di danza, con l’esibizione di alcune coppie di ballerini della FIDS (Federazione Italiana Danze Sportive) e della ballerina Fabiola Zossolo, che interpreterà una delicata Gelsomina personaggio del film “La Strada” di Federico Fellini, a momenti di canto e musica : Carmine Turilli, (Fisarmonicista Rock, vincitore Premio Internazionale Peppino Principe), Elena Martemianova (soprano lirico pop) nelle vesti di un’inedita Maria Callas, Elena Presti (cantante, attrice, conduttrice) che eseguirà brani sudamericani dell’epoca, Frank Amore con un omaggio ad Audrey Hepburn interpretata da Izabel Simion.

L’evento in strada si chiuderà con la sfilata delle creazioni Pret a Porter in stile anni ’60 della stilista Lara Roggi indossate dalle modelle della Scuola di Portamento Gloria Salipante di Civitavecchia, truccate e pettinate dallo staff di truccatrici e parrucchieri della Fashion Look Accademy di Alfonso Boselli e coordinate dalla curatrice di Look Rossella Mamone.

Le modelle indosseranno le preziose creazioni di Jewellery Design di Barbara Consoni.

Saranno inoltre presenti: Daniel Zugno (modello/attore) nelle vesti di Alain Delon, Sabrina Manente (modella/attrice/sceneggiatrice) nelle vesti di Claudia Cardinale, Evelyn Kostner (attrice) nelle vesti di Jayne Mansfield, Marco Fattibene (attore e scrittore) nelle vesti del marito della Mansfield, Micky Hargitay.

Andrea Dezzi, della “ Dolce Vita Gallery “ sarà il padrone di casa di un’altra sfilata nei saloni dell’Hotel Westin Excelsior dove Moda Gran Soirèe della stilista Lara Roggi rievocherà abiti stile anni ’60 con prestigiose esibizioni di ospiti del calibro di Sara Pastore (soprano, attrice che renderà omaggio a sua madre Aiche Nanà ), Alma Manera (soprano e attrice) in una personale interpretazione di alcuni famosi Evergreen americani, Marcia Sedoc (cantante e attrice scelta da Federico Fellini per il film “Ginger e Fred”), Elena Presti (cantante, attrice, conduttrice) nelle vesti di un’intraprendente Oriana Fallaci che intervista Alain Delon e ancora Dario Salvatori e Lino Patruno.

Per tutti, degustazione del celeberrimo cocktail “ Cardinale “ ideato negli anni ‘50 da Raimondo, capo barman dell’Hotel Excelsior ( oggi Westin Excelsior Rome), come omaggio alla Dolce Vita.

Ovviamente il nostro giornale sarà ospite della manifestazione e descriverà il ” Profumo della Dolce Vita ”  come appare sessant’anni dopo.

 

Commenti

commenti