40 anni e non li dimostra! “ Le Festival du cinema italien 2017 “ (27 ottobre-12 novembre) compie 40 anni e li celebra ospitando tra gli altri Marco Tullio Giordana con sei titoli della sua filmografia che vanno da I cento passi fino al più recente Due soldati presentato allo scorso festival di Locarno.

L’ampio omaggio all’autore di La meglio gioventu’ comprende pure la  mostra fotografica Il cinema di Marco Tullio Giordana nelle foto di Angelo R. Turetta, testimonianza di una feconda collaborazione iniziata nel 1999 sul set di I cento passi.

 “All’inizio – ricorda in proposito Giordana – mi sconcertò vedere le immagini del mio film diverse da come erano state concepite. Anche se mi rendevo conto della felicità di quegli scatti e della loro forte carica evocativa, ero riluttante ad affidarmi completamente”. E sottolinea ancora il regista:“Angelo Turetta  si muove sul set come un fantasma, aleggia, ogni tanto materializza la sua volatilità. Sembra un curioso capitato lì per caso, l’inviato di qualche agenzia internazionale “.

Le foto esposte nella mostra fanno parte del fondo CliCiak del Centro Cinema Città di Cesena.

Un tributo speciale Villerupt lo dedica all’indimenticabile Maestro  Luigi Comencini con una selezione di film curata da Franco Codelli, critico e collaboratore di  Cannes ed altri festival internazionali .

Il Festival di Villerupt, guidato dal direttore generale  Antonio Compagnone e dal Direttore artisticoOreste Sacchelli, è la più completa rassegna annuale di cinema italiano all’estero. Sono oltre 50 i titoli distribuiti nelle varie sezioni (Concorso, Panorama, Documentari, Eventi speciali e retrospettive) .

Villerupt è una cittadina francese al confine con il Lussemburgo, sede in passato di ferriere e miniere  e marcata da una forte immigrazione italiana.

 

Commenti

commenti