Dopo il successo de La ragazza che saltava nel tempo, Wolf Children e The boy and the beast

In anteprima mondiale a Cannes, Mamoru Hosoda presenta

“Mirai”

Il nuovo atteso titolo del regista, in arrivo nei cinema italiani in autunno, sarà il primo lungometraggio d’animazione giapponese presentato in anteprima mondiale alla Quinzaine des Réalizateurs, la sezione parallela del Festival di Cannes diretta da Édouard Waintrop e giunta quest’anno alla sua 50° edizione. Mirai, il nuovo atteso film di Mamoru Hosoda, arriverà nei cinema italiani il prossimo autunno distribuito di Nexo Digital e Dynit (info e dettagli a breve su www.nexodigital.it).

Il regista de La ragazza che saltava nel tempo, Wolf Children e The boy and the beast presenterà così al mondo la sua ultima opera. Protagonista è Kun-chan un bimbo viziato che sente che la sua nuova sorellina, Mirai, gli ha rubato l’amore dei suoi genitori. Sopraffatto dalle tante esperienze che affronta per la prima volta nella sua vita e dall’invidia che si scatena in lui verso la sorellina, Kun-chan incontrerà una versione più anziana di Mirai proveniente dal… futuro! Imparerà così cosa voglia dire essere un fratello maggiore in un un’avventura intrisa di amore e fantasia.

Commenti

commenti