Si è spento stanotte, all’età di 83 anni, l’attore Carlo Delle Piane. A comunicarlo la stessa moglie, Anna Crispino. Da poco aveva festeggiato i suoi 70 anni di carriera, i quali lo avevano portato a lavorare al fianco di personaggi del calibro di Alberto SordiTotòDe SicaPupi AvantiEduardo De Filippo ed altri.

Nato a Roma nel 1936, debutto nel mondo dello spettacolo a soli 12 anni quando Vittorio De Sica lo chiamò per interpretare Garoffi nel film Cuore. Sempre giovane, nel ’51, lavoro con Aldo Fabrizi e Totò in Guardie e ladri. Nell’83 con Una gita scolastica, vinse il Nastro d’Argento. Nel 1986 il film Regalo di Natale, dove lui interpretò l’avvocato Santelia, gli valse la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Venezia. Nel corso degli anni ha anche diretto un film da regista e inciso un disco. Nel 2013 ha sposato la ben più giovane anna Crispino. Uno dei suoi più cari amici era Aldo Fabrizi, fratello della conosciutissima Sora Lella, di cui diceva: “Uno non troppo amato dai colleghi per la sua schiettezza”.

La particolare forma del suo naso, fortemente convergente verso sinistra, è dovuta a un episodio quando aveva 10 anni. Durante una partita di calcio, infatti, il pallone lo colpì diretto in faccia provocandogli la frattura del setto nasale.

 

 

 

 

Fonte: Direttanews.it

Commenti

commenti