Home Cinema Anteprime Film Al via le riprese de “ LA STOCCATA VINCENTE “ con...

Al via le riprese de “ LA STOCCATA VINCENTE “ con Alessio Vassallo e Flavio Insinna, primo film tv sul campione del mondo di scherma Paolo Pizzo

Cento minuti di filmato girato per documentare la vera storia del campione mondiale di scherma Paolo Pizzo: per la prima volta in tv, una storia esemplare di sport e riscatto, tenacia e determinazione, perché Paolo Pizzo, due volte campione del mondo nella specialità della spada (nel 2011 e nel 2017, oltre che medaglia d’argento a squadre alle Olimpiadi di Rio del 2016), a soli 14 anni ha dovuto affrontare la sfida più importante della sua vita, contro un tumore al cervello.

Una battaglia vinta grazie anche all’appoggio e all’amore incondizionato del padre, vero coach di vita oltre che suo primo insegnante di scherma.

Il film, che dopo una settimana di riprese in Sicilia si sposterà a Roma, ripercorre attraverso flashback legati alla sua infanzia la storia sportiva e umana del cocciuto, esuberante e impetuoso Paolo Pizzo, fino alla consacrazione come campione del mondo, il 12 ottobre 2011, proprio nella sua Catania, dopo aver vissuto dolori, delusioni, sconfitte, rivalità, rinascite e rivincite.

Liberamente ispirato al libro La stoccata vincente di Paolo Pizzo e Maurizio Nicita (Sperling & Kupfer) e scritto da Marco Videtta con la consulenza dello stesso Paolo Pizzo, il film, in onda prossimamente su Rai1, racconta una storia esemplare di sport e riscatto, tenacia e determinazione, perché Paolo Pizzo, due volte campione del mondo nella specialità della spada (nel 2011 e nel 2017, oltre che medaglia d’argento a squadre alle Olimpiadi di Rio del 2016), a soli 14 anni ha dovuto affrontare la sfida più importante della sua vita, contro un tumore al cervello. Una battaglia vinta grazie anche all’appoggio e all’amore incondizionato del padre, vero coach di vita oltre che suo primo insegnante di scherma.

La stoccata vincente” è una produzione Anele in collaborazione con Rai Fiction ed è diretto  da Nicola Campiotti, prodotto da Gloria Giorgianni.

Produttori Associati Tore Sansonetti e Carlotta Schininà.