Home News “Anime Nere” di Francesco Munzi fa incetta di nomination ai David di...

“Anime Nere” di Francesco Munzi fa incetta di nomination ai David di Donatello

una scena del film
una scena del film
una scena del film

Il regista Francesco Munzi, con il suo “Anime Nere”, ha ottenuto ben 16 candidature alla 59esima edizione dei David di Donatello: Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Sceneggiatura Munzi, Ruggirello e Braucci, Miglior Produttore Cinema Undici con Babe Films con Rai Cinema, Miglior Attore Protagonista Fabrizio Ferracane, Miglior Attrice Non Protagonista Barbora Bobulova, Miglior Autore della Fotografia Vladan Radovic, Migliore Musicista Giuliano Taviani, Miglior Canzone Originale “Anime Nere” di G. Taviani interpretata da M. De Lorenzo, Miglior Scenografo Luca Servino, Migliore Costumista Marina Roberti, Miglior Truccatore Sonia Maione, Miglior Acconciatore Rodolfo Sifari, Miglior Montatore Cristiano Travaglioli, Miglior Fonico di Presa Diretta Stefano Campus, e il David Giovani.
«Sono molto felice, soprattutto per i miei collaboratori perché è un premio a tutta la squadra. Questo film è frutto di un grande lavoro di squadra», ha dichiarato Munzi, che è ora in procinto di partire per la promozione del film in Inghilterra, dove è atteso nelle sale per il 12 giugno. “Anime Nere”, applauditissimo allo scorso Festival di Venezia continua ad avere successo anche in giro per il mondo:  di recente è anche approdato negli Usa, con il titolo “Black Souls”, e la stampa lo ha acclamato come una vera rivelazione.
Il film, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco, narra la storia di tre fratelli, figli di pastori, vicini alla ‘ndrangheta, e di come questo turbi e divida il loro animo. Prodotto da Cinemaundici con Rai Cinema, coprodotto da Babe Films, “Anime Nere” è distribuito in Italia da Good Films.