ekberg2Anita Ekberg, la procace attrice svedese rimasta nell’immaginario collettivo per la sua iconica interpretazione ne La Dolce Vita di Federico Fellini,  è scomparsa 83enne lo scorso gennaio; gli eredi hanno ora deciso di mettere in vendita la villa che la Ekberg acquistò negli anni ’60 a Sabaudia, insieme all’allora marito Rick Van Nutter. Una proprietà bellissima e di gran lusso, a cui l’attrice svedese era particolarmente legata, e che sorge in uno dei punti più belli della costa: 650 metri quadrati tra casa e dependance, oltre a un giardino di circa 8mila mq. La villa, disposta su due piani, è dotata di quattro camere da letto con servizio privato, mentre altre tre camere da letto si trovano nella dependance. E poi saloni immensi, con un’impareggiabile vista mare che è proprio ciò che rende la villa così speciale: da un lato domina infatti il monte del Circeo, dall’altro le Isole Pontine. L’accesso alla spiaggia privata è diretto dal giardino. La vendita della proprietà si dice sia stato uno dei motivi che hanno portato al divorzio tra la Ekberg e Van Nutter: pare infatti che l’uomo volesse separarsi dalla casa contro la volontà dell’attrice. La villa si può ora ammirare sul sito Immobiliare.it, anche se il prezzo rimane top secret.

Commenti

commenti