Tatatu Roma (Photo by Daniele Venturelli )

Un party in stile Hollywoodiano per l’arrivo di Antonio Banderas a Roma, testimonial della nuova piattaforma TaTaTu. 

Affollatissimo di personaggi dello spettacolo e di curiosi, il party agli Studios di via Tiburtina hanno ricreato in piccolo l’atmosera di Hollywood, in onore a due star del cinema americano, a Roma per il lancio ufficiale della piattaforma ideata da Andrea Iervolino, che permetterà ai ruitori di guadagnare guardando i film. Grazie ad accordi con i partner, si potranno guadagnare dei bonus per acquisti, “possiamo pagare per le visualizzazioni grazie al fatto che condivideremo i proventi delle pubblicità con il pubblico”, ha spiegato Iervolino. Il Prduttore italiano, tra i più giovani e noti a livello internazionale, ha al suo attivo molti film tra cui “Lambirghini” di cui è protagonista proprio Antonio Banderas e , piccola curiosità, sul palco della presentazone-evento a introdurre la star l’attore che ha interpretato il giovane Banderas nel film Lambirghini, Romano Reggiani.

 

Tra gli ospiti, tanti protagonisti del cinema e della Tv, tra cui spicca la bella Manuela Arcuri, immersa dalla folla festante e come da indicazioni degli organizzatori indossando un “red touch”. Tutti gli ospiti son stati invitati a presentarsi con un tocco di rosso, in omaggio al logo della piattaforma e ai fiumi di cocktail Campari, sponsor e partner del cinema.

Andrea Iervolino è anche l’unico produttore ad aver ottenuto i diritti per il remake del capolvoro di Federico Fellini, La Dolce Vita. Facendoci largo tra la folla, lo abbiamo intercettato per chiedergli a che punto è il progetto del remake, con un po’ di sorpresa, Iervolino ha spiegato: “non abbiamo trovato un accordo, ci sono stati degli impedimenti, Il progetto è ancora in piedi, ci stiamo lavorando…”. Un progetto ambizioso e complesso ma altrettanto atteso, visto che pur rispettando l’impostazione originale, il remake de La Dolce Vita sarà ambientato ai nostri giorni.

 

 

Commenti

commenti