FUOCAMMARE di Gianfranco Rosi

Due anni e mezzo dopo il Leone d’oro a Venezia con Sacro GRA, torna il grande documentarista italiano con un film che racconta Lampedusa, porto d’arrivo di migliaia di migranti (quelli scampati alla morte in mare), attraverso la storia degli abitanti dell’isola. Unico italiano in Concorso al Festival di Berlino, dove e’ stato accolto con successo. Film sincero e appassionato su una materia che si prestava alla strumentalizzzione. Da non perdere.

 

THE DANISH GIRL di Tom Hooper

In Concorso a Venezia e ora candidato a quattro premi Oscar, tra cui Eddie Redmayne (che l’anno scorso vinse con La teoria del tutto) e una bravissima Alicia Vikander come non protagonista. La storia di Einar Wegener, prima persona della storia a sottoporsi ad un intervento per cambiare sesso, è interessante ma stucchevole con un Redmayne che cade presto vittima del suo istrionismo. Una vicenda importante raccontata male.

 

IL CASO SPOTLIGHT di Tom McCarthy

Anch’esso presentato a Venezia ma Fuori Concorso, narra la vicenda di un gruppo di giornalisti impegnati a scoperchiare un vaso di Pandora di molestie sessuali da parte di molti ecclesiastici nella città di Boston. Candidato a sei premi Oscar, tra cui Miglior Film e Miglior Regia, Il caso Spotlight è un film diligente e onesto che riprende la grande tradizione del cinema giornalistico che raggiunse il punto più alto probabilmente con Tutti gli uomini del Presidente di Alan J. Pakula. Interessante, utile, istruttivo ma tutt’altro che indimenticabile. Se pensate che il cinema debba avere soprattutto una funzione didattica, è il film per voi.

 

DEADPOOL di Tim Miller

Tratto dai fumetti della Marvel, è l’ottavo film della serie degli “X-Men”. Racconta la storia di Wade Wilson che, dopo un esperimento, acquisisce una nuova identità ed un eccezionale potere. Solo per fan della grande casa di produzione.

 

ONDA SU ONDA di Rocco Papaleo

Terzo film da regista per il simpatico attore lucano, qui in coppia con Alessandro Gassman, in trasferta a Montevideo, capitale dell’Uruguay. Storia di un’amicizia singolare tra un cuoco silenzioso e uno scatenato cantante.

 

Infine ricordiamo che è prevista l’uscita anche di Zootropolis, diretto a sei mani da Byron Howard, Rich Moore e Jared Bush, Lupin III, il celebre manga, diretto da Ryuhei Kitamura, e Cinquanta sbavature di nero (sic!) di Mike Tiddes.

Buona visione!

Salvatore Marfella

18/02/2016

©RIPRODUZIONE RISERVATA – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte, Il Profumo della dolce vita o www.ilprofumodelladolcevita.it

 

Commenti

commenti