Premio Socrate 2019

Il 13 marzo Cesare Lanza a Milano con il Premio Socrate 2019. Ad essere premiate personalità che si sono affermate grazie ai propri indiscutibili meriti.

Milano, 25 febbraio 2019 – Torna l’appuntamento annuale con il “Premio Socrate 2019”, che si terrà il 13 marzo presso il Rosa Grand Milano – Starhotels Collezione. Il prestigioso “Premio Socrate”, fondato da Cesare Lanza, è un movimento di opinione libero, atipico ed apolitico. Dopo il lancio ufficiale nel maggio 2011, ha ottenuto un immediato successo di adesioni, distinguendosi, dagli altri, come un movimento aperto a tutti coloro che pensano che oggi, in Italia, sia indispensabile recuperare e rilanciare, il valore della meritocrazia. La scelta di Socrate come modello di riferimento è dettata dalla considerazione che il filosofo greco è il simbolo della fiducia nel merito, un valore che dovrebbe sempre imporsi al di là di ogni ostacolo possa presentarsi nella vita, a livello personale e professionale. Socrate, infatti, fu avversato in vita e infine condannato a morte, una pena che rispettò, pur contestandola, con disciplina civica, dignità e coraggio: rifiutandosi di fuggire, come avrebbe facilmente potuto.
Tanti i grandi nomi, del giornalismo, della politica, dell’economia, che nelle precedenti edizioni sono stati insigniti del Premio, divenuto ormai un appuntamento fisso. Nell’edizione 2017, tenutasi a Milano, ad essere premiati: Urbano Cairo, Presidente di RCS MediaGroup e del Torino; Carlo Clavarino, Amministratore Delegato Aon Italia; Andrea Cornelli, ex CEO di Ketchum; Maria Bianca Farina, Presidente Poste Italiane, Poste Vita e Poste Assicura; Lella Golfo, giornalista e Presidente della Fondazione Marisa Bellisario; Ernesto Mauri, Amministratore delegato di Mondadori; Letizia Moratti, politica e prima donna Sindaco di Milano ed Ernesto Pellegrini, imprenditore ed ex Presidente dell’Inter. Così anche lo scorso anno, a Roma, nomi importanti come: Paolo Savona, ex ministro degli Affari Europei e Presidente di Consob; Gianni Letta, già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio; Patrizia Grieco, presidentessa dell’Enel; Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter; Claudio Sadler, chef; Francesco Ettore Sequi, l’ambasciatore italiano in Cina. Ed ancora: l’imprenditrice e produttrice famosa nel mondo del cinema, Marina Cicogna; l’imprenditore Gian Angelo Perrucci; il presidente di una primaria azienda di Bergamo, Fabio Angelo Gritti e Fabio Cairoli, amministratore delegato di Lottomatica. A chi andranno quest’anno i premi al merito?

Commenti

commenti