ciacj logoUna rassegna che premia il cinema italiano in tutte le sue espressioni, con una giuria composta da lettori del magazine sul cinema più diffuso e conosciuto in Italia edito da Daniela Santanchè, da cento giornalisti e critici compie il suo trentennale elargendo premi a non finire ad attori, registi, sceneggiatori e, insomma, a tutte le categorie che insieme concorrono a formare il prestigioso staff della cinematografia italiana.

copertina 1986L’edizione di quest’anno, la trentesima dopo quella del giugno 1986 nel corso della quale vennero conferiti i premi a nomi celeberrimi come Monicelli, Nuti, de Sio e Moretti, è stata caratterizzata da un eccezionale parterre composto da autori, attori e cineasti fra i più significativi del grande schermo.

pieradetassisCommedia, film di genere e sopratutto il rinnovamento in corso nella nostra cinematografia sono stati premiati nel corso di una cerimonia spettacolare svoltasi nella cornice glamour degli studi di Cinecittà, una cerimonia sobria e piena di pathos condotta dalla direttrice del celebre settimanale Piera Detassis: ” Perfetti sconosciuti “, ” Lo chiamavano Jeeg Robot “, ” Il racconto dei racconti – Tale of tales ” hanno fatto la parte del leone nella conquista delle ambite targhe di volta in volta consegnate tra gli entusisatici applausi del numeroso pubblico presente nell’ampio spazio nel quale è ricostruito un ambiente rappresentante uno stralcio di romana antichità che da solo rappresenta l’eccezionalità dell’evento.

I premi:
paologenoveseA pari merito: ” Perfetti sconosciuti ” e ” Lo chiamavano Jeeg robot ” rispettivamente a Paolo Genovese e Gabriele Mainetti
gabrielemainettiA Matteo Garrone per ” Il racconto dei racconti – Tale of Tales
A Marco Giallini, Sabrina Ferilli ( Io e lei ), Luca Marinelli e Sonia Bergamasco quali migliori interpreti dell’anno
Ad Ivan Cotroneo, Ciak Alice Giovani per ” un bacio ”

linobanfiA Lino Banfi, un Superciack d’Oro alla carriera ( ed ai suoi ottant’anni che compirà l’11 luglio prossimo )
A Miriam Leone Superchiak d’Oro serie speciale Serial Movie, per ” Non uccidere ”

valeriomastandreaA Valerio Mastandrea Ciak d’Oro quale miglior produttore per Rai Cinema e Tao Due per il film ” Non essere cattivo ” di Claudio Caligari
A Filippo Bologna, Paolo Costella, Paolo Genovese, Paola Mammini e Rolando Ravello per la migliore sceneggiatura
A Fiorella Mannoia, Bungaro e Cesare Chiodo per la migliore canzone originale
Al superhero movie italiano i Ciack d’Oro per il miglior attore non protagonista Luca Marinelli, Miglior colonna sonora di Michele Braga e Gabriele Mainetti, miglior Manifesto di Daniele Moretti per Big Jellyfish e miglior Opera Prima.
Il Ciack d’Oro Bello & Invisibile è stato assegnato a ” Bella e Perduta ” di Pietro Marcello
A Greta Scarano ( Suburra ) il CIack d’Oro Rivelazione dell’anno
Ad Alessandro Borghi ( Suburra e Non essere cattivo ).

1465431480472.JPG--ciak_d_oro_2016__tutti_i_vincitoriLa manifestaziopne, organizzata e con la regia della redazione del settimanale Ciack è stata anche realizzata grazie al contributo di Ferrari Trento doc ( gli spumanti serviti sulle tavole imbandite della cena di gala seguita alla premiazione ), Birra Moretti ( anch’essa sulle tavole ), Poolpharma, Chopard, Oreste Fiori, Paglieri, MGK Vis.

L’uffico stampa di Ciack è stato abilmente diretto dall’ottima Cecilia De Santis.

Commenti

commenti