Marco Bellocchio

CINEMÀP: al via la rassegna “Altre Visioni”, che apre il 30/01 con “Il Traditore” di Marco Bellocchio

Marco Bellocchio sarà il protagonista del primo appuntamento di “Altre visioni”, dove incontrerà il pubblico prima della proiezione del suo film. Saranno con lui il sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, on. Anna Laura Orrico, e il segretario generale del Mibact, Salvatore Nastasi.

Inizia giovedì 30 gennaio a CinemÀP, a due passi da Cinecittà e dalla fermata della Metro A Subaugusta, gli appuntamenti di “Altre visioni – Il grande cinema raccontato dai suoi protagonisti”: la rassegna con cui torna ad accendersi il grande schermo dell’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti. Organizzata da Associazione daSud, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e con il Mibact, la manifestazione prevede un fitto programma di proiezioni con incontri ed eventi speciali fino a maggio.

Situato all’interno dell’istituto scolastico “Enzo Ferrari” di Via Contardo Ferrini 83, poco distante dalla sede del Centro Sperimentale in via Tuscolana, CinemÀP con la rassegna “Altre visioni” mette al centro grandi tematiche civili, sociali e politiche: dalla lotta contro le mafie alle problematiche del territorio urbano e dalla tossicodipendenza alla violenza sulle donne. Quale film migliore, per cominciare, di Il traditore di Marco Bellocchio?

Passato in concorso nel 2019 al festival di Cannes, il film ha finora vinto 7 Nastri d’argento e 2 Globi d’oro. È interpretato da Pierfrancesco Favino (diplomato honoris causa del CSC) nel ruolo del pentito di mafia Tommaso Buscetta, e si avvale di altre grandi prove attoriali come quelle di Luigi Lo Cascio, Fabrizio Ferracane, Fausto Russo Alesi, Nicola Calì e Maria Fernanda Candido. Tra i contributi tecnici si ricordano, inoltre, la fotografia di Vladan Radovic (diplomato al CSC), il montaggio di Francesca Calvelli (diplomata e insegnante di montaggio al CSC), le musiche di Nicola Piovani (diplomato honoris causa del CSC) e la sceneggiatura di Ludovica Rampoldi, Valia Santella, Francesco Piccolo, Francesco La Licata e dello stesso Bellocchio.

La rassegna proseguirà, a cadenza settimanale o quindicinale, con i seguenti film: Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni (alla presenza di Giuliano Montaldo, premiato con il David come miglior attore non protagonista); Il grande salto di Giorgio Tirabassi (alla presenza del regista-interprete); La terra dell’abbastanza di Fabio e Damiano D’Innocenzo (alla presenza dei due registi e dell’interprete Max Tortora); Caterina va in città di Paolo Virzì (alla presenza del regista); Sole cuore amore di Daniele Vicari (alla presenza del regista e dell’attrice Isabella Ragonese); Profondo rosso di Dario Argento (copia restaurata a cura della Cineteca Nazionale); Ultrà di Ricky TognazziUn giorno perfetto di Ferzan OzpetekFortunata di Sergio CastellittoPasqualino Settebellezze di Lina Wertmuller (copia restaurata a cura della Cineteca Nazionale). Altri ospiti verranno comunicati in seguito.

Per maggiori informazioni: www.apaccademia.it/cinemap

Commenti

commenti