La Perla del Tirreno congeda la sesta edizione del Santa Marinella Short Film Festival che si è conclusa ieri sera nel centro storico della città con al timone l’associazione culturale Santa Marinella Viva.

Tre giorni intensi, ricchi di cultura, cinema, moda, danza, presentazione di libri e canto davanti ad un pubblico che risponde con un’affluenza al di sopra delle aspettative.

Vince questa edizione il corto LA NOTTE PRIMA di Anna Maria Liguori. Un film incentrato sul tumore al seno metastatico. Hanno ritirato il Premio la rappresentante della Pfizer Paola Corti e l’attore Alessandro Bardani.

Il Premio della critica è stato assegnato al corto BURNING RED di Fabrizio Ancillai. Un film che tratta il tema del femminicidio con un gioco di flash back incrociati e paralleli. Hanno ritirato il Premio Carlotta Bolognini rappresentante della produzione e l’attrice Francesca Della Ragione.

Il Premio del pubblico è stato assegnato al film Pepitas di Alessandro Sanpaolo che tratta la storia di una Drague Queen che ha inviato un video di ringraziamento essendo impegnato all’estero sul set.

Interessante l’intervista di Kaspar Capparoni sul palco condotta dal critico cinematografico Rosario Tronnolone: l’attore, che ha ricevuto un premio per la sua versatilità, ha parlato dell’incontro fondamentale con Giuseppe Patroni Griffi all’inizio della sua carriera, di cosa sia il talento e della necessità di affinarlo e svilupparlo attraverso lo studio, del suo amore per i cani e del suo libro autobiografico “Il Capobranco”, di come l’industria dello spettacolo sia cambiata negli ultimi vent’anni.  Il Premio a Capparoni è stato consegnato dal Sindaco Pietro Tidei e dal consigliere delegato al centro storico Maura Chegia.

Il Sindaco esprime elogi per gli eventi in piazza in quanto oltre a catturare un folto pubblico sono produttivi per le attività commerciali della zona.

Soddisfatta Sonia Signoracci organizzatrice di questa edizione santamarinellese e Direttore Artistico del Festival, la quale evidenzia come eventi di questo genere possano essere un efficace contenitore per un pubblico ad ampio raggio culturale e sociale che include il fondamentale coinvolgimento dei giovani.

Piero Pacchiarotti Presidente dell’ITFF, è fiducioso che questo evento possa crescere sempre di più nel tempo interessando altri Comuni, ma soprattutto si ritiene soddisfatto della collaborazione consolidata con i Comuni in questo secondo anno, perché è la base solida per la riuscita di progetti importanti.

La madrina del Festival, Ira Fronten, premiata per il suo impegno umanitario, ci invita a delle serie riflessioni, sul rispetto e l’amore verso chi è meno fortunato.

La terza serata incentrata sul laboratorio di cinema di S.Marinella ha visto la premiazione del corto Switch di Martina Vacca ed Andrea Vella, alla presenza di una vasta rappresentanza dei ragazzi, che sono stati premiati per l’occasione dall’On.le Alessandro Battilocchio e dal Consigliere delegato al centro storico Maura Chegia, i quali hanno espresso elogi per un progetto rivolto ai giovani a titolo gratuito da 3 anni, e per il festival, annunciando disponibilità per il futuro affinchè si possa costruire un percorso insieme.

Un’edizione del Festival dai numeri straordinari che proseguirà con le prossime tappe: il 18 luglio ad Allumiere, il 9 agosto a Tolfa, il 29 agosto a Cerveteri, il 21 e 22 settembre al Castello di S.Severa  e dal 9 al 13 ottobre a Civitavecchia per la tappa finale. Un Festival itinerante patrocinato dai Comuni citati, dalla Regione e dall’Ambasciata di Svezia e supportato da Enel dalla BCC Credito Cooperativo di S.Marinella e da GI.MA Sicurezza di Santa Marinella.

Hanno collaborato al’evento la Civitafilm Commission, la Scuola di Portamento di Gloria Salipante, la scuola di musica Sinphonicamente, l’associazione culturale Archeotheatron, l’associazione culturale Le Voci, l’Associazione gli Amici di Flavia Onlus, l’Atelier di Lara Roggi con Virginia Barret, il Circuito Storico di S.Marinella, il negozio Marinella Moda Positano di Raffaella Oliva e le stiliste Teresa Venuto Riccardi ed Anna Rotella, il collezionista di foto Antimo Di Giacinto, la RoadShine Production e Francesco Capuano per le riprese video. Fotografo ufficiale dell’evento Valerio Faccini. Conduttrici dell’evento Alessandra De Antoniis ed Emanuela Cianflone.

 

 

Commenti

commenti