Cortinametraggio

Torna l’appuntamento con “Cortinametraggio” al 20 al 26 marzo, definito da più parti l’Oscar del cinema breve italiano. Giunto alla  XII° edizione, Cortinametraggio ha aperto alla selezione dei Videoclip, con un’edizione ricca di sorprese e anteprime assolute per festeggiare i 20 anni dalla nascita. Quindici i CORTI DI COMMEDIA, tra ben 450, tre le WEB SERIES, scelte tra le 50 arrivate e venti i VIDEOCLIPS tra i 200 ricevuti, selezionati dall’organizzazione curata da Maddalena Mayneri, dal direttore artistico Vincenzo Scuccimarra e dal coordinatore della selezione Videoclips, Cosimo Alemà. Il 30 per cento in più rispetto allo scorso anno, segno evidente della crescita della manifestazione che si conferma al top tra le rassegne di cortometraggi nazionali.

“Sono lieta di annunciare – dichiara Maddalena Mayneri – che abbiamo sottoposto la nostra candidatura alla Direzione Generale Cinema del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT) per proporci come Festival Ospitante della cerimonia di premiazione per la Miglior Sceneggiatura “Generazione 2” (G2) come previsto dal Bando MigrArti 2017. Riteniamo che sia un passo importante per dare la possibilità a nuove voci che vengono dall’estero di potersi esprimere in un contesto come quello di Cortinametraggio, che ha sempre fatto dello scouting e della individuazione di nuovi talenti un punto centrale della sua offerta e della sua programmazione. Inoltre – continua la Mayneri – grande novità di questa edizione di Cortinametraggio è la proiezione presso il cinema Nazionale di Trieste delle opere in programma, in contemporanea con il Festival. Grazie alla collaborazione con il quotidiano Il Piccolo, dal 20 al 26 marzo alle ore 20.00 gli appassionati di cinema potranno vivere tutta l’emozione del Festival sul grande schermo con ingresso gratuito.”

“Questa edizione – sottolinea Scuccimarra – conferma che registi, attori, sceneggiatori, autori della fotografia e musicisti, non solo iniziano facendo corti ma continuano, una volta affermati, a dedicarsi al formato breve per essere liberi di esprimersi al meglio senza i vincoli, i tempi e i condizionamenti delle produzioni più impegnative. Anche quest’anno la selezione CORTICOMEDY E DINTORNI offrirà non solo occasioni per divertire ma anche per conoscere personaggi, storie e luoghi curiosi e marginali, modi particolari di mescolare i generi e filmare aspetti quotidiani da punti di vista inediti. Come d’abitudine, scopriremo attori noti che prestano il volto a storie che nessuno avrebbe osato proporgli come narrazioni lunghe”

Da parte sua Alemà a proposito dei videoclips: ”Ho accolto con entusiasmo l’invito di Maddalena Mayneri di occuparmi della direzione artistica di una neonata sezione del Cortinametraggio riguardante i video musicali. Sono convinto che sia un’idea fortemente innovativa e coraggiosa, ma soprattutto lungimirante. Rispetto ai decenni passati sempre più registi (me compreso) arrivano al cinema attraverso percorsi di filmaking alternativi. Grazie alla rivoluzione tecnologica avvenuta negli ultimi 8 anni decine di nuovi registi, autori, creativi, filmakers hanno iniziato a farsi le ossa combinando musica e immagini. Oggi il video musicale rappresenta il prodotto ideale per essere condiviso sul web attraverso i social network, ed i video musicali sono in assoluto gli audiovisivi più visti in rete con milioni e milioni di visualizzazioni quotidiane. Un fenomeno che oggi sarebbe davvero sbagliato ignorare. Nell’edizione 2017 di Cortinametraggio saranno presenti con le loro opere entusiasmanti alcuni tra i migliori talenti in circolazione in campo cinematografico e pubblicitario e, in soli 20 video, sarà presentata una panoramica incredibilmente variegata del videoclip italiano attuale ed anche un’importante testimonianza di dove la musica italiana stia andando”.

i

Maria Grazia Cucinotta

GLI OSPITI
Ricco il carnet di ospiti che affolleranno Cortina in occasione della manifestazione. Dall’attrice e produttrice MARIA GRAZIA CUCINOTTA a GABRIELLA PESSION, ELENA SOFIA RICCI, MICHELA ANDREOZZI, CLAUDIA POTENZA, MARIA ROVERAN, CHIARA MASTALLI, TOSCA D’AQUINO e TEA FALCO – fotografa e attrice – agli attori ALESSANDRO PREZIOSI, GIORGIO PASOTTI, LUIGI LO CASCIO, ALESSANDRO CAPITANI, LILLO del duo Lillo & Greg e GIANNI IPPOLITI – conduttore televisivo – che riceverà il Premio “Opera prima…O poi”. Ad affiancarli, artisti importanti del panorama musicale, da MICHELE BRAGA, compositore noto per aver scritto le musiche di “Lo chiamavano Jeeg Robot” e di “Smetto quando voglio 2”, a JOAN THIELE talento emergente della musica italiana a TOMMASO PARADISO, leader del gruppo dei Thegiornalisti e MATTEO MAFFUCCI degli Zero Assoluto. Oltre che far parte delle Giurie e intervenire nelle serate, gli attori si sono resi disponibili a partecipare, simpaticamente, com’è nella tradizione della manifestazione cortinese a gare di sci e di curling.

Commenti

commenti