#CR4: Chiambretti intervista Giorgia Meloni anche sul rapporto professionale con Salvini

“#CR4 – La Repubblica delle donne”, in onda questa sera in prima serata su Retequattro, Piero Chiambretti ha intervistato la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che ha commentato, nel corso della puntata anche il rapporto professionale con Matteo Salvini.

Nel corso della trasmissione Chiambretti riporta il pensiero del giornalista Gianpaolo Pansa, che pronostica la vittoria di Salvini alle Europee, perché si è nostalgici “dell’uomo forte” come Mussolini.

La Meloni ha risposto: «Francamente sono paragoni che mi sembrano abbastanza azzardati. In Italia siamo lontani dal Fascismo e certe semplificazioni storiche, secondo me, non aiutano. È vero però che in Italia c’è stata simpatia per l’uomo forte al comando, la persona che sa decidere. Questo è anche uno dei motivi per i quali tante donne, pur essendo brave, competenti, intelligenti, non trovano molto spazio nella politica. In ogni caso Salvini dà l’impressione di essere un uomo che sa decidere. Poi, se vincerà le Europee lo vedremo. Purtroppo questo Governo un po’ di contraddizioni ce l’ha. Io sono alleata di Salvini ma su molte cose non condivido il suo operato e vedo che anche altre persone cominciano a non condividerlo».

Anche in occasione ella strage di Strasburgo, Salvini da Geruusalemme ha fatto sentire la sua voce, annunciando provvediment severi per arginare il problema del terrorismo. “Sono stato nove anni a Strasburgo, era la mia casa. Sono stanco di pregare solo, è il momento di agire”, ha dichiarato Salvini.  Intanto l’allerta terrorismo è stata elevata in Itali i risci aumentano, proprio perchè in prossimità delle festività natalizie, in vista dell’aumeto dei visitatori.

Il tema di copertina di questa settimana sarà: “È bello ciò che piace”. In una società in cui l’apparenza gioca un ruolo importante, al punto da proporre canoni estetici sempre più standardizzati, si proverà a riflettere su cosa sia effettivamente bello e quali siano i parametri di valutazione, dimostrando come questi siano spesso soggettivi. In studio se ne parlerà insieme alla Leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, recentemente oggetto di commenti sgradevoli da parte del fotografo Oliviero Toscani.

Ma non solo, al parterre si aggiungeranno infatti anche Lory del Santo, la cantante Marcella Bella e la modella curvy Elisa d’Ospina con tre interviste personali.

E ancora, dopo alcuni attacchi mossi recentemente da alcuni politici contro il lavoro dei giornalisti, Chiambretti tratterà il tema insieme a Mary Rider (Maria Giovanna Ferrante, ndr), ex giornalista che ha scelto di intraprendere la carriera di pornostar.

Ad accompagnare, come di consuetudine, il conduttore nel corso della serata, Cristiano MalgioglioDrusilla Foer e ilMinistero della Repubblica delle donne composto da Iva ZanicchiAlda D’Eusanio, Francesca Barra e Annalisa Chirico.

Anche Alfonso Signorini, titolare dello spazio dedicato a gossip e attualità parlerà degli scoop della settimana annunciati dal settimanale Chi e non mancheranno le esibizioni canore del trio soprano Appassionante e di Simona Molinari.

Commenti

commenti