Home Cinema Anteprime Film Da venerdì 19 marzo su Sky e NOW “ Speravo de morì...

Da venerdì 19 marzo su Sky e NOW “ Speravo de morì prima “ la serie Sky Original su Francesco Totti

E stata presentata alla stampa, presenti  Nicola Maccanico, Executive Vice President Programming Sky Italia, Mario Gianani, CEO Wildside, società del gruppo Fremantle,Virginia Valsecchi, founder di Capri Entertainment ed i protagonisti della serie Pietro Castellitto, Greta Scarano, Gian Marco Tognazzi, Monica Guerritore, Giorgio Colangeli oltre al regista Luca Ribuoli, la dramedy su Francesco Totti targata  Sky Original tratta dal libro “Un capitano” di Francesco Totti e Paolo Condò che racconta, in sei episodi, l’ultimo anno e mezzo di carriera del capitano della Roma.

“Speravo de morì prima”, a Sky’s Tv Serie focused on Roma’s football player Francesco Totti.

“Speravo de morì prima” ripercorre serissimamente, ma col tono della commedia, alternando presente e passato, pubblico e privato i diciotto mesi che vanno dal ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina della Roma al più struggente addio al pallone della storia del calcio: un anno e mezzo di guerra contro due avversari che non fanno sconti neppure a Francesco Totti: il tempo e l’allenatore. Una guerra che divide una città e la comunità calcistica. Una guerra combattuta con passione e tormento da un calciatore che non vuole e soprattutto non riesce a mettere la parola fine a una carriera da sogno, tutta vissuta indossando sempre e solo una maglia.

Scritta da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu la miniserie andrà in onda dal 19 marzo alle 21.15 su SKY ATLANTIC e in streaming su NOW; sarà inoltre disponibile on demand ed in 4K HDR con Sky Q satellite; Grazie a extra, il programma fedeltà di Sky, per i clienti Sky da più di 3 anni, i primi episodi saranno disponibili in anteprima on demand nella sezione extra.

La serie, diretta da Luca Ribuoli vede Pietro Castellitto nei panni del leggendario numero 10 e si concentra sull’ultimo anno e mezzo di carriera dell’ex capitano della Roma, sulla fine del suo lungo ed entusiasmante percorso con la maglia giallorossa – rimasta sempre la stessa per 27 anni: dal ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina della Roma fino al più struggente addio al pallone della storia del calcio.

Tra presente e passato, “ Speravo de morì prima “ coniuga l’epica sportiva da vero fuoriclasse del calcio italiano e mondiale, raccontato anche attraverso le immagini d’archivio dei momenti più esaltanti della sua carriera, e la vita privata di un uomo coraggioso e semplice, autoironico e romanissimo, legato da sempre alla sua città e al calcio.

Gli interpreti: Pietro Castellitto è Francesco Totti, Greta Scarano è Ilary Blasi, Gian Marco Tognazzi è Luciano Spalletti, Monica Guerritore è la madre di Totti, Fiorella; Giorgio Colangeli è Enzo, il padre di Totti; Primo Reggiani è Giancarlo Pantano, amico storico del Capitano, Alessandro Bardani è Angelo Marrozzini, suo cugino. Gabriel Montesi e Marco Rossetti interpretano rispettivamente Antonio Cassano e Daniele De Rossi, Massimo De Santis è Vito Scala, Eugenia Costantini e Federico Tocci vestono i panni dei genitori di Totti da giovani.