David di Donatello 2020: un coro unanime “facciamo ripartire il sogno”, a Franceschini: Fate presto! Il Traditore è il Miglior Film Italiano 2020.

Miglior FIlm 2020 Il Traditore, Miglior Regia

Favino, Trinca, Bellocchio i protagonisti più emozionati. Marco Bellocchio ha incassato più Statuette di tutti: Miglior Regia e Miglior Film 2020 per Il Traditore che ha premiato anche il suo attore protagonista, Pierfrancesco Favino e il Miglior Attore non Protagonista, Luigi Lo Cascio. Insomma, il giudizio è stato unanime e diviso soprattutto solo con Pinocchio di Matteo Garrone.

Una sorpresa piacevole, inaspettata, quella della serata di premiazione dei David di Donatello, alla 65ma edizione, in formato speciale per la pandemia. Una sorpresa sì. Pensare di fare una premiazione senza i premiati lasciava spazio a molte perplessità, uno spettacolo senza i protagonisti? Assurdo! Eppure ha avuto ragione la direttrice dell Accademia del Cinema Italiano, Piera Detassis, che ha voluto premiare il lavoro delle maestranze del cinema. Un atto dovuto e fondamentale proprio per il momento che stiamo attraversando, un periodo in cui i cinema sono stati i primi a chiudere e saranno gli ultimi a riaprire. Un messaggio a chi deve occuparsi di far ripartire un settore, l’indistria del cinema e della cultura, penalizzato molto più di altri e che pure ha continuato a dare il suo valore aggiunto accompagnando le giornate della quarantena di milioni di italiani ( e di persone nel mondo).

E’ Pierfrancesco Favino il Miglior Attore Protagonista, David di Donatello per Il Traditore, a lanciare il massaggio di poter tornare a trovare tutte le persone che in qualche modo li stanno aspettando, ricordando che ogni film ha dietro una quantità di lavoro e lavoratori incredibile.

Non sono mancate le emozioni, forse un po’ più vere proprio per la situazione davvero unica e insolita con i collegamenti da casa, ognuno dalla propria, una su tutte quella di Valeria Golino, Miglior Attrice non Protagonista, e soprattutto quella di Jasmine Trinca Miglior Attrice Protagonista per il film di Ferzan Ozpetek, La Dea Fortuna, davvero sorpresa e felice della vittoria.

Anche se il Pinocchio di Matteo Garrone ha sbancato con ben 5 statuette, il David 2020 per il Miglior Regia è andato al film “Il Traditore”, di Marco Bellocchio, 80 anni con tanta voglia di fare ancora tanti bei film, “quelli in cui crede…”.

Il Ministro della Cultura, Franceschini, in collegamento da casa ha risposto all’appello con una frase di speranza: “L’impegno è di non dimenticare nessuno…”; Quando riapriranno i cinema? Chiede Carlo Conti: ” Lo decidono gli esperti, ma con la massima sicurezza. Utilizzare le piazze per farle diventare le grandi arene, questa estate più che mai.. è importante per ritornare a vivere il cinema….” ha concluso il Ministro.

L’appello è uno solo: Fate presto!

Commenti

commenti