Un film ma anche una mostra fotografica. Enzo Avitabile Music Life, l’opera girata dal regista premio Oscar Jonathan Demme sbarcherà al Napoli Film Festival, mercoledì 3 ottobre sullo schermo dell’Auditorium di Castel Sant’Elmo. In attesa di vedere il film documentario “Enzo Avitabile Music Life” arriva la mostra fotografica dal Castel Sant’Elmo, allestita da sabato 29 settembre al 3 ottobre. Il film documentario fa parte dei film impegnati del regista, che trova una sintonia e una collaborazione perfetta con Avitabile in questo lavoro che vuole essere la storia di vita di Enzo in musica, una documentazione della “vita in musica” di un artista che ha lasciato il segno facendo scoprire allo stesso Enzo lati di sé che non conosceva. La sensibilità del regista racconta, attraverso le immagini il viaggio e le sonorità sperimentali di Avitabile, dando un respiro internazionale ad un artista che ha scelto una strada propria senza omologazioni di sorta. Un viaggio fotografico sul set del film attraverso una ricca selezione degli scatti del giovane fotografo napoletano Andrea Emma, che ha seguito la lavorazione del regista americano. Nella mostra, anche alcune foto della partecipazione di Demme al Napoli Film Festival 2010. Fu proprio quella l’occasione in cui il regista de “Il silenzio degli innocenti” incontrò Enzo Avitabile e Davide Azzolini, direttore generale del Napoli Film Festival, che ha poi prodotto la pellicola. Tra le fotografie in mostra, una emblematica: Demme durante la conferenza stampa del Festival mostra alcuni cd di Avitabile acquistati al centro storico appena arrivato in città. Sulle pareti del castello il pubblico potrà quindi seguire in particolare le fasi della lavorazione sui set di Napoli, da Marianella al Salone Margherita, scoprendo anche tutti gli altri musicisti coinvolti nel film su Avitabile, come Eliades Ochoa, Naseer Shamma, Gerardo Nunez, Ashraf Sharif Khan Poonchwala, e Trilok Gurtu.

Commenti

commenti