EPCC Alessandro Del Piero

#EPCC A TEATRO, per la penultima puntata ospita il campione del mondo Alex Del Piero e il tenore e star mondiale Andrea Bocelli.

Alessandro Del Piero racconta della sua nuova vita negli Stati Uniti, degli incontri eccellenti a Los Angeles – da Calvin Harris a Mark Wahlberg fino a una serata tra Sylvester Stallone e Dolph Lundgren – e delle squadre italiane in Europa parlerà l’ex attaccante della Juventus: “Certo dobbiamo confermarci a livello europeo in maniera più importante. La Juve ci è arrivata vicino due volte, anche la Roma l’anno scorso. Piano piano stiamo risalendo”. Del Piero dirà la sua anche sull’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus: “Il suo arrivo fa bene alla Juve ma farà bene anche a tutto il calcio italiano, abbiamo perso appeal rispetto ad altri campionati e CR7 ha già riportato tanta visibilità”. Nell’intervista alla scrivania, l’ex numero 10 della Juventus ricorderà anche tutta la tensione e la gioia dell’esperienza ai Mondiali di calcio del 2006, raccontando in particolare i momenti topici della semifinale con la Germania e della finale contro la Francia di Zidane, Thuram e Trèzeguet.

EPCC Andrea Bocelli

Ma a sedere per primo alla scrivania del Teatro Parenti di Milano sarà Andrea Bocelli, il celebre tenore toscano, fra i cantanti più amati al mondo a breve in tutti i negozi di dischi e su tutte le piattaforme col suo nuovo lavoro “Sì”, il primo disco di inediti dopo quasi 15 anni. Per lui, un’entrata davvero memorabile con una performance inedita …

In puntata anche uno degli attori simbolo del nuovo cinema italiano, Alessandro Borghi.

Sarà lui il protagonista del surreale “Brown Mirror”, in cui l’attore romano vincitore del Nastro d’Argento e più volte nominato ai David di Donatello ossessionerà Alessandro Cattelan nei panni dell’intelligenza artificiale dei device, pronta a suggerire sempre le cose più improbabili. Fino a che la situazione non si fa insostenibile…

Commenti

commenti