Giancarlo Fisichella a Fiera di Roma  con Supercar

Giancarlo Fisichella a Fiera di Roma con Supercar

Giancarlo Fisichella, il pilota Ferrari ha inaugurato in Fiera Roma la seconda edizione di Supercar – Il Salone dell’auto non convenzionale rimarrà aperto fino a domenica 11 ottobre. Tanti i visitatori che già dalle prime ore del mattino hanno fatto il loro ingresso in Fiera Roma per la seconda edizione di Supercar, inaugurata oggi alle 11.00 dal pilota Ferrari Giancarlo Fisichella, testimonial d’eccezione dell’evento anche lo scorso anno. Il Profumo della Dolce vita lo ha intervistato alla presentazione dell’evento in Campdoglio, nel breve video, ci ha confidato che gli piacerebbe tornare a doppiare film come Cars a cui ha già prestato la voce insieme ad altri campioni…

A tagliare il nastro insieme a Fisichella c’erano l’amministratore unico di Fiera Roma Mauro Mannocchi e gli organizzatori di Supercar, Marco Galletti e Andrea Barberis di Roma Auto Show, accompagnati dalla banda dell’Esercito.
“Supercar comincia ormai a diventare una piacevole tradizione”, ha detto Giancarlo Fisichella. “Ero presente al taglio del nastro lo scorso anno e non sono voluto mancare anche per questa seconda edizione. Ho anticipato il mio volo di ritorno dal Cile dopo la trasferta dello scorso weekend ad Atlanta, dove ho corso l’ultima gara della stagione della Tudor United Sportscar”, campionato che Fisichella ha concluso in quarta posizione assoluta. Il pilota-collaudatore Ferrari sarà presente per tutta la durata del Salone, del quale è il primo sostenitore. “Do appuntamento a tutti a domani: arriverò in Fiera direttamente con l’ultima nata in Casa Ferrari, una 488 di colore giallo”.
“Siamo alla seconda edizione di Supercar e continuiamo nel solco tracciato lo scorso anno, caratterizzandoci per la presenza delle auto non convenzionali, dove si esalta la nostra storia, la nostra tradizione, la capacità di produrre oggetti irripetibili”, ha detto Mauro Mannocchi, presidente di Fiera Roma. “Un altro aspetto che dovrà interessare non solo l’industria automobilistica ama anche gli istituti di ricerca è il consolidamento di una serie di dibattiti su una mobilità ecosostenibile, nuove fonti di energia, e quindi auto elettrica ma anche idrogeno. Supercar quindi è anche un attrattore dibattiti scientifici”.
“A Supercar si possono ammirare tante autovetture straordinarie, e di grande valore”, ha commentato Marco Galletti di Roma Auto Show. “Dalla Pagani Huayra R alla Viotti AW 380 Berlineta, passando per la Mazzanti Evantra, ma anche la Ferrari 488, la Jaguar F Type 3.0 V6 Coupé AWD, la Bentley Continental MY 2016, la Maserati Gran Cabrio MC Centennial Edition, la McLaren 540 C, la Porsche Targa S4, la Tesla S P85D, la Ford Mustang GT 500 e tante altre. Ci fa piacere che Supercar sia stato scelto per presentare al pubblico italiano due anteprime, e in particolare un’auto sportiva per eccellenza, quale la Lotus Evora 400, e una nuova Skoda, la Superb, sia nella versione berlina che wagon”.
“A Supercar c’è anche l’intrattenimento per i bambini, con una pista di minikart, che lo scorso anno è stata tanto apprezzata anche dal primogenito di Giancarlo Fisichella”, ha aggiunto Andrea Barberis di Roma Auto Show. “E’ nostro obiettivo infatti, avvicinare tutta la famiglia al mondo dei motori. Supercar ospiterà anche i bambini della Onlus Peter Pan, che avranno la possibilità di passare una giornata diversa provando dai kart ai simulatori di Formula Uno”.
Presente a Supercar anche Charlie Gnocchi, che espone i suoi quadri ispirati al mondo dell’auto. “Le auto fanno sognare e io oltre a sognarle le disegno”, ha detto l’artista di Striscia La Notizia. “Parte del ricavato della vendita dei quadri andrà in beneficenza, sempre all’associazione Peter Pan Onlus”.
Nella mattinata inaugurale si è svolta la presentazione al pubblico di due anteprime nazionali: la nuova Lotus Evora e la Skoda Superb.
La Evora è la Lotus stradale più performante di sempre, dotata di un motore sei cilindri 3.5 litri sovralimentato tramite compressore volumetrico, in grado di sviluppare una potenza di 400 cavalli e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 4.2 secondi, raggiungendo poi una velocità massima di 300 chilometri all’ora.
Altra anteprima nazionale, quella della Skoda Superb, che è stata svelata per la prima volta agli appassionati italiani sia nella versione berlina che wagon.
Anche per il 2015 la grande kermesse riservata agli appassionati delle quattro ruote propone un «piatto ricco»: tre padiglioni e decine di aziende presenti.
Ben 75.000 mq gli spazi espositivi, suddivisi in 35.000 mq interni e 40.000 mq di aree esterne, che ospitano varie attività: dalle esibizioni degli stunt alle sfilate delle Supercar.
Si è avviata così la seconda edizione di Supercar, che si propone come un grande contenitore di iniziative motoristiche, per offrire il mondo dell’auto a 360 gradi.

ECOTECH MOBILITY
Ampio spazio alla parte Ecotech Mobility, dove l’esposizione è affiancata da varie attività organizzate dal MES, il Polo Innovativo della Mobilità e Sicurezza Stradale di Fiera Roma, in collaborazione con l’Assessorato della Mobilità del Comune di Roma. Come già lo scorso anno, saranno realizzate delle attività di formazione alla guida sicura per gli studenti delle scuole medie e superiori. Forte sarà anche la presenza degli ospiti, sempre legati al mondo dei motori.
Oggi si sono svolti i convegni “Auto privata o condivisa?” e “Mercato dei mezzi elettrici in Italia” ai quali sono intervenuti Mauro Mannocchi, Presidente di Fiera Roma, Gianfranco Martorelli, per Osservatorio Top Thousand, Andrea Pasotto di Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, Mario De Martino della Business Unit Elettrica di Nissan Italia, Marco Galluzzo di Unindustria, Danilo Spizuoco di Aci Vallelunga. Sono intervenuti anche i portavoce delle aziende del settore Best Experience, Electric Drive Italia e Scuter e del consorzio Copam.
LE ISTITUZIONI
Presenti a Supercar anche le istituzioni: allo stand dell’Esercito Italiano sono esposti dei veicoli speciali, tra cui il blindato “Centauro”, caratterizzato da grande capacità di percorrenza fuoristrada e il veicolo Tattico Medio Multiruolo “Orso”, usato anche per la ricerca e la rimozione di ordigni esplosivi improvvisati. Allo stand della Polizia Penitenziaria sono esposti anche il nuovo Fiat Scudo per il trasporto di detenuti e la nuova Renault Mègane versione Radiomobile. In programma anche esibizioni del Nucleo Cinofili Antidroga e degli Istruttori di Metodo Globale di Autodifesa che coinvolgeranno anche i visitatori.

Commenti

commenti