Golden Globes 2019: la cerimonia di premiazione in diretta su Sky Atlantic

In attesa della premiazione del prossimo 6 gennaio, ecco le serie SKy candidate. Le serie tv targate Sky Atlantic e Fox in primissima fila alla notte dei Golden Globe Awards 2019, i prestigiosi premi assegnati dalla Stampa Estera di Hollywood che preludono, da tradizione, agli Oscar e che per l’Italia andranno in onda in esclusiva su Sky Atlantic.

Nomination di peso per moltissime delle produzioni più prestigiose in onda su Sky o sui canali Fox, da Kidding – Il fantastico mondo di Mr. Pickles (disponibile su Sky Box Sets) e The Americans (Fox) candidate rispettivamente come miglior serie comedy e come miglior serie drammatica a Escape at Dannemora (attualmente in onda su Sky Atlantic e disponibile su Sky On Demand), Sharp Objects (tutta su Sky Box Sets), The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story (Fox Crime) e A Very English Scandal (Fox Crime) che costituiscono 4 delle 5 candidature disponibili in lizza per il titolo di miglior miniserie del 2018 e che vedono i protagonisti candidati come miglior attore o miglior attrice, da Amy Adams e Patricia Clarkson per Sharp Objects (HBO) a Patricia Arquette irriconoscibile protagonista di Escape at Dannemora (SHOWTIME), e ancora Keri Russel, Jim Carrey e Kieran Culkin per rispettivamente The Americans (FX), Kidding – Il fantastico mondo di Mr. Pickles (SHOWTIME) e Succession (HBO).

Pioggia di riconoscimenti anche per gli attori di The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story, Darren Criss, Penelope Cruz e Edgar Ramirez, per il cast di A Very English Scandal, con Hugh Grant e Ben Wishaw nominati rispettivamente come migliori attori protagonista e non protagonista, per la Thandie Newton di WestWorld (HBO), per Sasha Baron Cohen, imperdibile in Who is America?, Benedict Cumberbatch, indimenticabile nella produzione originale Sky Patrick Melrose. A chiudere la lista delle nomination a titoli in onda sulla piattaforma di Sky, quella a Catriona Balfe per Outlander (Fox Life), quella a Donald Glover per Atlanta, quella ad Antonio Banderas per la seconda stagione di Genius (National Geographic) e quella a Debra Messing per Will e Grace (Premium Joi).

Commenti

commenti