Grande Fratello ip 3 Ilary Blasi 

Grande Fratello Vip 3: sembra quasi “Giochi senza Frontiere”.  Il Grande Fratello Vip, alla terza edizione, non perde un colpo, anzi, vince gli ascolti della serata l’ingresso dei Vip nella grande Casa. La chiave del successo? Probabilmente la spontaneità della conduttrice, Ilary Blasi e dei concorrenti, sempre sopra  le righe, tra chi si è mostrato più riservato e chi invece sfacciatamente trash. Ma è un gioco, è bene sottolinearlo, perchè nessuno si prende sul serio, nemmeno  Signorini che tace sulle battute tanto spontanee quanto inopportune di Ilary proprio sulla omosessualità, riferita al concorrente Ivan Cattaneo. Tra le novità della terza edizione del Grande Fratello Vip, c’è la “caverna”, ambiente molto scenografico e quasi confortevole come la Casa vera. Tra giochi di squadre, tuffi in piscina e doccie in diretta, sembrava quaasi di rivedere uno dei programmi storici dela Tv, Giochi senza frontiere. Apprezzabile la capacità di tutti i concorrenti di mettersi in gioco fino al punto di accettare gli “incidenti” di percorso (la bretella del costume di Benedetta Mazza, oppure il costume penzolante di Giulia Salemi…). Ogni concorrente ha delle sue peculiarità e di certo non si annoieranno all’interno della Casa. Per la prima volta, nella storia del Grande Fratello ci sono ben 10 concorrenti in nomination, già da subito si vedrà chi è più o meno gradito dal pubblico.

Non convince molto la regolarità del gioco, o meglio, la vera segretezza della caverna prima dell’inizio della diretta. Le Donatella, Walter Nudo e Maurizio Battista, sono stati “reclusi” nella caverna 24 ore prima e gli altri concorrenti ne conoscevano già l’esistenza… Come pure non convince la divisione in squadre, la Marchesa non era nella squadra blu? Quella che doveva sistemarsi nella caverna? Aspettiamo con ansia le freddure della Gialappa’s che di certo aranno materiale su cui farci sorridere.

DATI DI ASCOLTO: Ottimo esordio per la terza edizione di “Grande Fratello Vip” che vince la prima serata con il 23.75% di share commerciale (20.96% di share) e 3.341.000 telespettatori, in concorrenza diretta con l’altrettanto seguita fiction di Rai Uno, La Vita Promessa.

La trasmissione ha toccato picchi che hanno superato il 33.6% di share e i 4.954.000 telespettatori. Boom tra i giovanissimi: 34.2% di share sul target 15-24 anni e il 31.3% di share sui 15-34enni. Da record i social con 339.600 interazioni totali (generate tra Facebook, Instagram e Twitter). L’hashtag ufficiale #GfVip dominato il podio della top ten italiana e mondiale di Twitter per l’intera puntata.

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5: «“Grande Fratello Vip” si conferma ancora una volta un prodotto perfetto per la televisione moderna. Un ringraziamento speciale a Ilary Blasi, sempre più brava padrona di casa, ad Alfonso Signorini, ironico e arguto e alla Gialappa’s Band, per le incursioni sagaci e irresistibili. Grazie a loro, alla squadra di autori e alla portentosa macchina produttiva Mediaset ed Endemol Shine Italy».

Commenti

commenti