Home News Halloween, un mese da paura a Cinecittà World

Halloween, un mese da paura a Cinecittà World

Al via il mese più pauroso dell’anno a Cinecittà World. Da oggi fino a lunedì 1° novembre, nel Parco divertimenti del Cinema e della Tv di Roma, a disposizione dei partecipanti oltre alle 40 attrazioni che avranno come tema principale Halloween: zombie, fantasmi, streghe e vampiri accompagneranno i visitatori in un viaggio tra nuove attrazioni e quelle che per l’occasione si vestiranno di horror.

Visto il successo dello scorso – ha dichiarato l’AD Stefano Cigarini – Halloween si celebrerà per tutto il mese di Ottobre, con tre grandi serate conclusive il 29, 30 e 31. La più lunga festa di d’Italia”.

I nomi delle attrazzioni fanno già un po’ di paura: Inferno e la Montagna russa al buio che condurrà gli ospitinel più temuto girone dantesco, “Lasciate ogni speranza voi che entrate!”.

Ma la vera sorpresa di Halloween ha il sapore dell’inaspettato per i visitatori del Parco, ci sarà qualcuno che avrà il coraggio di scendere nel Manikomio aperto per l’occasione dal 29 al 31. Paura allo stato puro. Nel frattempo, tutti i giorni, nella Horror House si può camminare a fianco dei peggiori incubi cinematografici, da The Ring a Nightmare, da l’Esorcista a Venerdì 13, all’antro di Voldemort ispirato dalla saga di Harry Potter.

Per chi vuole poi condire le paure di Halloween con un tocco piccante ecco il sottomarino U-571 Erotika, infestato da sexy vampiri e marinarette, che si conferma una delle attrazioni a tema più apprezzate dagli adulti.

Il gran finale è con le tre Halloween Nights del 29, 30 e 31 ottobre: il parco sarà aperto dalle 11 di mattina fino a notte fonda con spettacoli dal vivocene a tema horrordj set e i concerti di Noyz Narcos, VillaBanksDJ Rush, Pan Pot, Paul Ritch, Kolorowa, gli artisti di Undermoon, e tantissime altre guests.

Giornalista professionista, ha lavorato nelle redazioni del Tg4, Il Giornale, Liberal, Affari & Finanza e, come corrispondente, per Tribuna de Actualidad. È stato tra i curatori della comunicazione aziendale di Cirlab, Netsystem ed Enel. È autore dei libri El Paìs, le ragioni di una svolta (FrancoAngeli, 1999), Europa di carta guida alla stampa estera (FrancoAngeli, terza edizione 2009) e coautore del volume Guido Gonella, il giornalista (Edizioni Goliardiche, 2006). Ha insegnato Storia del giornalismo europeo all'Università Lumsa di Roma. Nel 2006 ha vinto il premio giornalistico come addetto stampa dell'anno per l'economia. E' stato capo ufficio stampa del Ministero del Commercio Internazionale, vice coordinatore dell'Ufficio Stampa e Comunicazione del Ministero dello Sviluppo Economico e assistente per la stampa nazionale a Palazzo Chigi durante l'esperienza del Governo tecnico guidato dal prof. Mario Monti.