In Dobious Battle è tratto dall’omonimo romanzo del Premio Pulitzer John Steinbeck del 1936 (in Italia conosciuto come “La Battaglia“). Le riprese del fil “In Dobious Battle” sono iniziate lo scorso 18 marzo ad Atlanta ed hanno come protagonista il bello e talentuoso James Franco, accompagnato da un cast a dir poco stellare: , Nat Wolff, Selena Gomez, Vincent D’Onofrio, Robert Duvall, Ed Harris, Bryan Cranston, John Savage e Sam Shepherd , a cui si sono aggiunti Josh Hutcherson (“The Hunger Games”), Zach Braff (“Garden State”), Analeigh Tipton (“Crazy, Stupid, Love”), Ashley Greene (“Twilight” saga) e Ahna O’Reilly (“The Help”) .

Ambientato in un’America anni ’30 in piena lotta tra lavoratori e capitalisti, la storia racconta di un uomo che cerca di organizzare uno sciopero dei raccoglitori di frutta nel sud della California.
I produttori italiani, con AMBI Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi, mettono a segno un altro titolo internazionale, dopo i recenti The Humbling con Al Pacino e All Roads Lead to Rome con Sara Jessica Parker. In Dubious Battle è prodotto in collaborazione con la Rabbit Bandini Productions di James Franco e la That’s Hollywood Pictures, creando un collegamento diretto con il cinema internazionale.
Alla sceneggiatura, invece, troveremo Matt Rager, che ha già lavorato con Franco in As I Lie Dying, trasposizione cinematografica del romanzo “Mentre morivo” di William Faulkner, pubblicato nel 1930.

I Produttori italiani
Andrea Iervolino si è già detto entusiasta della collaborazione: «Sono davvero ispirato dal lavoro di James, e non vedo l’ora di lavorare con lui in questo progetto ricco di artisti notevoli. Questo film sarà un incredibile ritratto del conflitto e della violenza e sarà portato alla vita da un cast così talentuoso da farci credere di star già creando un classico.» Filmaker e uomo d’affari, Andrea Iervolino ha prodotto, finanziato e distribuito più di 40 film, tra cui “Il mercante di Venezia” e “The Anatomist”. E ‘considerato uno degli imprenditori più giovani e più affermati del cinema italiano.
Lady Monika Bacardi ha aggiunto: «James è un talento incredibile e versatile, un attore straordinario e un regista sorprendente. Un cast di prim’ordine di questo tipo racconterà sul grande schermo una storia potente che immaginiamo diventerà un capolavoro che il pubblico di tutto il mondo saprà apprezzare». Lady Monika Bacardi è la vedova di Luis Adalberto Facundo Gomez del Campo Bacardi, Signore di Bayfield Hall, noto come Signore Luis Bacardi (discendente del fondatore Bacardi, ancora una società a conduzione familiare). Rinomata per la sua passione per l’arte e l’amore per la fotografia e il cinema, Monika Bacardi è una donna d’affari di grande successo, ora, attraverso AMBI, impegnata anche nella produzione di film.
AMBI Gruop è attivo nella distribuzione di vari progetti cinematografici in Italia e nel mondo attraverso la sua società satellite AI Entertainment, una società fondata nel 2011 da Iervolino. Iervolino porta avanti questo progetto attraverso diverse società di produzione e distribuzione di film in Italia, Spagna e Canada

Commenti

commenti