Ischia Film Festival 2016

Ischia Film Festival 2016

L’Ischia Film Festival 2016 apre le iscrizioni al concorso cinematografico dedicato alle location, proprio nel momento in cui le Film Commission Regionali sono riconosciute come motori della promozione del cinema e del territorio. Notizia che  l’ IFC – l’associazione Italian Film Commissions ha accolto con soddisfazione, infatti, l’art. 4 del DDL afferma che “lo Stato riconosce il ruolo e l’attività delle commissioni di promozione del cinema, così dette Film Commission (…) previste dagli ordinamenti regionali, nel rispetto dei requisiti previsti a livello internazionale e comunitario”.
Le regioni quindi riconoscono le Film Commission quali organismi creati per favorire “la promozione del territorio sostenendo lo sviluppo economico e culturale dell’industria audiovisiva.” Sono precisate nel comma 4 le azioni delle Film Commission: “A tal fine detti organismi offrono assistenza amministrativa e logistica alle imprese audiovisive che decidono di operare sul territorio regionale, sostengono le iniziative cinematografiche e audiovisive che hanno luogo sul territorio regionale, la formazione artistica, tecnica e organizzativa degli operatori residenti sul territorio, promuovono attività dirette a rafforzare l’attrattività territoriale per lo sviluppo di iniziative ed attività nel campo del cinema e dell’audiovisivo.”
Il legame tra il territorio e la promozione del cinema è stata una felice intuizione del Direttore Artistico dell’Ischia Film Festival che ha dedicato proprio ai luoghi in cui si girano i film un Festival che cresce di anno in anno ed è giunto ormai alla 14ma edizione, come sempre in una location unica ed esclusiva: il Castello Aragonese.

PER PARTECIPARE: Aperte le iscrizioni per la quattordicesima edizione del concorso dedicato alle Location.
Direzioni FestivalSi terrà dal 25 Giugno al 2 Luglio 2016 la quattordicesima edizione dell’Ischia Film Festival, concorso internazionale dedicato alla location cinematografiche.
L’entry form per l’iscrizione di lungometraggi, documentari e cortometraggi, all’edizione 2016 è pubblicata sul sito del festival.
Al Festival possono partecipare tutte le opere che abbiano valorizzato il territorio attraverso la scelta delle location, promuovendone così la realtà storica sociale ed umana, le tradizioni e la cultura.
La deadline per inviare le opere è fissata al 15 Marzo 2016, ma una “latest deadline” è prevista fino al 31 Marzo 2016.
L’iscrizione può essere effettuata compilando il form pubblicato nella nostra pagina: Iscrizioni al Concorso

CattedraleLocationIFFL’edizione 2015 del festival ha visto la selezione di 109 lavori provenienti da 39 diversi paesi del mondo tra cui 54 anteprime nazionali, 2 world premiere internazionali e 2 anteprime europee, senza considerare quelle anteprime italiane che sono al contempo anche anteprime mondiali. Tra le selezionate, 42 produzioni o co-produzioni italiane a riprova dell’impegno del festival per la promozione del cinema italiano. 40 le opere in concorso tra lungometraggi, documentari e cortometraggi che si sono contese i riconoscimenti del festival.
Il festival non assegna premi in denaro ma tutti gli autori selezionati avranno diritto ad una notte di ospitalità alberghiera ad Ischia (la sera in cui sarà proiettato il proprio lavoro). Per gli autori che arrivano dall’estero l’ospitalità alberghiera sarà estesa a due notti.
La Direzione del Festival nominerà una giuria di esperti incaricata di assegnare il premio “Ischia Film” al lungometraggio, al documentario ed al cortometraggio che hanno maggiormente valorizzato le location utilizzate nonchè al miglior lavoro della sezione “Location Negata”. La Giuria si riserva altresì di attribuire, tra le opere in concorso, riconoscimenti e menzioni speciali.
Info Point IFFLa Direzione del Festival in accordo con il comitato d’onore ed il comitato direttivo del Festival, assegnerà inoltre i seguenti premi:
Premio “Ischia Film” al lungometraggio che ha maggiormente valorizzato le location.
Premio “Castello Aragonese” Al miglior regista
Premio “Aenaria” Al miglior scenografo
Premio “Epomeo” Al miglior direttore della fotografia
Per informazioni sulle precedenti edizioni visita il sito ufficiale del festival o sfoglia i Cataloghi o il database degli anni passati.
{module ShareThis for Joomla!|none}

Commenti

commenti