Il magistrato della D.D.A. di Napoli Catello Maresca racconta personalmente come venne portata a termine, il 7 dicembre 2011, la più importante operazione antimafia mai eseguita in Campania in un documentario  in due puntate che racconta la cattura del latitante Michele Zagaria, boss del clan dei Casalesi, per mano di una squadra di investigatori diretta dallo stesso magistrato Maresca.

È il magistrato stesso a rivelare tutti i dettagli della caccia all’ultimo dei capi della camorra: un’indagine piena di colpi di scena e depistaggi che hanno consentito di stanare Zagaria nel suo bunker il 7 dicembre del 2011.

Maresca ripercorrerà i luoghi chiave e le fasi cruciali dell’investigazione – in un contesto fatto di omertà, riciclaggio di denaro, racket e omicidi – con le intercettazioni ambientali e telefoniche originali e le immagini dei pedinamenti.

Il documentario andrà in onda, in prima assoluta tv, mercoledi9 e giovedi 10 gennaio prossimi alle ore 21,00 sul canale Nove del digitale terrestre e sui canali 145 di Sky e Canale 9 Tivùsat.

 

Commenti

commenti