Per il terzo anno consecutivo la Centrale del latte di Roma celebra la Festa della Mamma con un tour divertente, musicale ed istruttivo all’interno dello stabilimento dell’azienda in Via Fondi di Monastero, 262.

Musica, laboratori, regali e showcooking per i duemila partecipanti previsti che si alterneranno nelle visite guidate ogni cinquanta minuti dalle ore 9,00 alle 18,20 di domenica 12 maggio con un tour che comprenderà, a ritmo di musica, una serie di esperienze che andranno dalla visita ad uno spazio introduttivo ai laboratori di produzione dell’azienda che è stata definita “ il cuore materno della città di Roma “ e che opera al servizio dei romani e non solo da oltre venti anni.

Durante la visita guidata saranno presenti alcuni esponenti della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) Regione Lazio che illustreranno la “buona colazione”. Al termine della visita è prevista la degustazione dei tanti e diversi prodotti della “Centrale del Latte di Roma”, per l’occasione appositamente interpretati e ulteriormente valorizzati dalle abili mani di giovani chef della scuola dell’Associazione senza fine di lucro ENGIM – Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo; per  l’occasione l’Ateneo del Gelato Italiano  proporrà in anteprima un interessante ventaglio di gusti, tra cui uno “W le mamme”, particolarmente simbolico perché volto a rappresentare l’amore materno, incondizionato e universale.

L’inizio della visita guidata è previsto a ritmo di musica, grazie alla coinvolgente presenza dei “ Riciclato Circo Musicale “ che utilizzano strumenti, “home made” realizzati con oggetti di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo, trovati in garage o in cucina.

Lungo il tour sarà possibile assistere, e interagire, con le dirette di Radio Globo e il suo travolgente dj-set; presenti anche i laboratori creativi di riciclo di Contest-Azioni, proposto sotto l’egida di “ÈUREKA – Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali “, realizzati dall’A.S.D. Sunrise 1, che consentiranno ai più piccoli di creare oggetti/regalo per le loro mamme, con le confezioni dei prodotti della Centrale del Latte di Roma, in linea con 6 dei 17 obiettivi dell’” Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile del pianeta “, un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel Settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU che ingloba ben 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.

 

 

Commenti

commenti