Home Tv La Rai 2016: tante novità e qualche ritorno, come Carlo Conti a...

La Rai 2016: tante novità e qualche ritorno, come Carlo Conti a Sanremo

contiLa Rai ha presentato a Milano i palinsesti per la nuova stagione televisiva: tante le novità, tra le quali spicca un programma per il prime time del giovedì sera che ripercorrerà con esecuzioni dal vivo la storia negli anni Sessanta della celebre casa discografica RCA. Sarà comunque una novità anche il ritorno del mitico Rischiatutto: lo storico quiz di Mike Bongiorno verrà riproposto in dieci puntate e condotto in chiave più moderna da Fabio Fazio. Nuove grandi fiction occuperanno il venerdì sera, mentre il lunedì L’erba dei vicini metterà a confronto l’Italia con sei Paesi europei e statunitensi su temi chiave. Confermati la domenica sera l’accoppiata tra Che tempo che fa e Report, nuovi cicli di Amore criminale al lunedì, Ballarò il martedì, come anche il mercoledì Chi l’ha visto? 

Che fuori tempo che fa sarà sempre il sabato sera con Fabio Fazio e Massimo Gramellini, seguito da Ulisse di Alberto Angela. Nel 2016 tornerà poi Scala mercalli, il programma di Luca Mercalli sui grandi temi ambientali. Importante ritorno il lunedì sera: Il processo del lunedì, condotto da Enrico Varriale. Arriva anche un docureality, dal titolo Chiedi a papà, incentrato su alcuni papà che verranno lasciati per gioco dalle proprie mogli a gestire i figli piccoli.

Confermati alcuni “pilastri” delle ultime stagioni: Tale & Quale show (il venerdì dal 18 settembre, con Carlo Conti che, ad aprile, tornerà anche con I migliori anni); Ti lascio una canzone (il sabato, dal 12 settembre, con Antonella Clerici anche alla guida de La prova del cuoco), Ballando con le stelle (il sabato, a febbraio, con Milly Carlucci), Così lontani, così vicini con Al Bano (tra dicembre e gennaio) ma senza Paola Perego, che sarà impegnata il mercoledì, dal 14 ottobre, con Il dono insieme a Marco Liorni e con Domenica in insieme a Salvo Sottile, sempre preceduta dall‘Arena di Massimo Giletti. A gennaio, il sabato, tornerà anche Massimo Ranieri con Sogno o son desto tris. Sul fronte sanremese, Carlo Conti è stato confermato alla conduzione del Festival del 2016, oltre a esserne direttore artistico fino al 2017. Sanremo giovani, nel frattempo, diventerà un vero e proprio “talent show”: cinque day time e una prima serata che andranno in onda a fine novembre e che mostreranno i dietro le quinte della manifestazione. Quelli che il calcio, altra conferma per la domenica pomeriggio di Rai 2, vedrà arrivare, a fianco di Nicola Savino, la Gialappa’s Band, che festeggerà così i 30 anni di carriera alla guida del programma. Il calcio tornerà ad avere un ruolo centrale, immagini dagli stadi e modalità di linguaggio al passo con i tempi, come ha spiegato il direttore di rete Angelo Teodoli.