Nikola Tesla è stato un inventorefisico e ingegnere elettrico, nato nell’Impero austro-ungarico e naturalizzato statunitense negli anni a cavallo tra l’800 ed il ‘900 acquisì oltre trecento brevetti, tra i quali quello per la invenzione della corrente alternata in uso ancora oggi; la sua figura meritava senz’altro un’attenzione di carattere cinematografico e, per l’occasione, è stato  allestito un set negli Studi della Latina Film Commission dove è stata ricreata una delle sale della Columbia University e lo studio di Edison; le riprese continueranno inoltre a New York ed andranno a completare la serie di cinque minifilm che compongono il lungometraggio dedicato a Tesla ed alla scienza in generale.

Il cast, di levatura internazionale, vede Alessandro Parrello nei panni di Tesla, Sean Buchanan come Thomas Alva Edison e Ross Mc Call che interpreta il ruolo di George Westinghouse, uno dei più grandi estimatori delle invenzioni di Tesla.

Data la figura del personaggio le riprese non potevano che essere innovative: il film sarà un progetto crossmediale girato in realtà virtuale 3D e in soggettiva – in parallelo con le riprese cinematografiche in 2D per il grande schermo – che permetterà allo spettatore di calarsi completamente nei panni del protagonista.

Alessandro Parrello, che oltre ad interpretare la figura dello scienziato è anche il regista della serie, dichiara “Sono un grande appassionato di scienza e tecnologia, raccontare il genio di Tesla è un sogno che diventa realtà, e abbiamo già riscosso un forte interesse da vari broadcast nazionali e internazionali.

Per la prima volta avremo in scena anche una vera bobina di Tesla funzionante che ci regalerà effetti unici”

“Nikola Tesla. The Man From The Future” è prodotto da West 46th Films in coproduzione con Casting The Bridge LTD, con il sostegno di Latina Film Commission e di Nuovo Imaie.

Commenti

commenti