Bonolis-Berlusconi

Anche se su Paolo Bonolis Mediaset conta molto, blindando il contratto per i prossimi due anni, con ben cinque programmi ( Avanti un altro, Music, Chi ha incastrato Peter Pan, Il Senso della Vita e Ciao Darwin), la possibilià che Bonolis conduca il prossimo Fesival di Sanremo non sembra poi così lontana. Bonolis ha rsposto con grande serenità alle domande in merito alla sua eventuale conduzione, anche troppo, al punto da sembrare già pronto con idee e progetti… Nel caso fosse richiesto, anche a Paolo sarà concessa la possibilità di condurre Sanremo? In sintesi sì, sarà una sua decisione, ha risposto Berlusconi. Ci andresti gratis come ha fatto Maria? No!, risponde secco Bonolis. “Se dovessi condurre Sanremo, non lo farei all’Ariston, ormai non ha più nulla da raccontare. Mi piacerebbe trovare altri luoghi (e ci sono) in cui dare spazio al racconto visivo assieme a quello musicale. 

Paolo Bonolis

Ma Poaolo ci tiene a sottolineare che la scelta di rimanere a Mediaset, è più legata alla vita quotidiana: “Ho scelto di restare a Mediaset perchè, a dispetto dei colloqui che ho avuto in Rai, mi permetteva di vivere la mia vita, che non è la televisione. La mia vita è fatta di televisione, famiglia, amici…La proposta di Mediaset è interessante e si concilia meglio con le mie esigenze. Con la Rai ho lavorato molto bene, con Mediaset però ho dei riferimenti costanti con cui confrontarmi…”.  Che novità ci saranno nei tuoi programmi? La novità che mi piacerebbe introdurre, e non so se riuscirò, non riguarda i social o le tecnologie mi piacerebbe portare nuovi contenuti. 

Tutti programmi di Bonolis  hanno avuto e continuano ad avere un grande successo di pubblico, regalando a Mediaset soddisfazioni, ampiamente riconosciute da Giancarlo Scheri, direttore di Mediaset, e da Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato: “nonostante la frammentazione degli ascolti delle reti generaliste, Paolo raggiunge degli ottimi risultati, da sempre…”. Paolo Bonolis avrà qindi ampi margini di manovra, un po’ come per Maria De Filippi.  “Lavoro molto bene a Mediaset, anche perchè ci sono sempre gli stessi referenti ed è più facile confrontarsi e scambiarsi opinioni, di proporre idee…”, ha dichiarato Bonolis nel corso della conferenza stampa milanese, al fianco dei vertici Mediaset, un sodalizio che sembra quasi una Joint Venture.

 

Commenti

commenti