MediterraneoMediterraneo inaugura i nuovi spazi con la festa di Fanny Ardant e dei Negramaro, dopo la presentazione dei rispettivi film alla Festa del Cinema di Roma

Mediterraneo è il nome della nuova location che si è inaugurata nello spazio Maxxi di Roma. Un ambiente scandito da sovrapposizioni di elementi tipici del nostro continente: dalla terracotta alla ceramica smaltata, dal vetro al legno in un’atmosfera dal colore post industriale. Un luogo dinamico e suggestivo punto di ritrovo e di aggregazione per un target appassionato d’arte, innovazione e buona cucina naturalmente mediterranea ma con qualche rivisitazione. L’idea è degli imprenditori Giancarlo e Alessandro Cantagallo che hanno portato nella capitale un’idea di ristorazione dal tocco culturale, esaltando sapori antichi rivisitati in chiave innovativa. Il menu proposto, infatti, è un mix di sapori riletti in chiave contemporanea dallo Chef Valerio De Pasquale e dal Sous Chef Emanuele Pompili mentre una delle più famose pasticcere italiane Irene Tolomei addolcirà i palati con le sue prelibatezze. Mediterraneo è la location perfetta, quindi, per gli eventi post cinematografici de La Festa del Cinema di Roma. A cominciare da domenica 20 quando dopo la proiezione del film “La belle epoque” per la regia di Nicola Bedos ed interpretato da Fanny Ardant si festeggerà il post proiezione con una cena privata al Mediterraneo.

Per la bella francese ed i suoi 100 ospiti gli chef prepareranno un menù tipicamente mediterraneo: dalla caponata ai tonnarelli con zucchine romanesche con i loro fiori, dalle mezza manica all’amatriciana al petto di vitella alla fornara, per finire con i meravigliosi dolci creazioni della pasticcera Irene Tolomei.

Venerdì 25 ottobre, invece, Mediterraneo ospiterà l’evento organizzato da Vanity Fair per festeggiare la presentazione del film/documento “Negramaro: L’anima vista da qui” di Gianluca Grandinetti storia della famosa band composta da Giuliano Sangiorgi, Ermanno Carlà, Andrea Mariano, Danilo Tasco, Andrea De Rocco e Emanuele Spedicato. Per questa occasione sarà organizzata una cena a quattro mani: gli chef di Mediterraneo Valerio De Pasquale, Emanuele Pompili saranno affiancati da due super chef pugliesi amici dei Negramaro, Isabella Poti e Floriano Pellegrini e non mancheranno, come sempre, le dolcezze della maestra pasticcera Irene Tolomei.

 

 

Commenti

commenti