NADIA TOFFA e SILVIA TOFFANIN

Nadia Toffa si racconta a Silvia Toffanin, rispondendo anche alle polemiche che ha suscitato la sua dichiarazione sul cancro come un “dono”. E’ chiaro cosa volesse intendere Nadia, ma difficile credere di poter accettare la malattia come un dono. Così, nel corso dell’intervista, ripercorrendo la scoperta della malattia e gli interventi subiti, esorta chi combatte contro il canncro a non mollare mai…“A marzo è arrivata la brutta notizia: il cancro era tornato e mi hanno operata nuovamente”. ‘‘Il cancro è una sfida che posso non vincere, ma devo combatterla”

Nadia Toffa, ospite domani a Verissimo, parla della malattia che l’ha colpita il dicembre scorso e che continua a combattere. Ai microfoni di Silvia Toffanin, la conduttrice de ‘Le Iene’ racconta: “Ho subìto più di un intervento. In seguito ad un malore lo scorso dicembre sono stata operata d’urgenza. Poi ho fatto la chemioterapia e la radioterapia. Sembrava tutto finito, ma a marzo durante un controllo, è arrivata la brutta notizia. Il cancro era tornato e mi hanno operata nuovamente”.

Ricordando quei momenti drammatici Nadia confida: “All’inizio mi chiedevo ‘perché proprio a me?’ Poi, dopo mesi, ho trasformato questa domanda in ‘perché non a me?’. È il mio dolore e me lo devo portare. È una sfida che posso magari non vincere, ma devo combatterla mettendocela tutta.

Nadia Toffa conclude con un consiglio: “Vorrei dire alle persone che ci guardano da casa di non mollare mai perché non sono sole – e aggiunge sorridendo – e che ‘Le Iene’ portino bene!”

Commenti

commenti