Un evento ad effetto in una location in grado di rivelare la bellezza di un luogo sospeso tra sogno e realtà, una pattuglia acrobatica aerea che sorvola il cielo tra le note di un quartetto d’archi e i passi fieri di pavoni bianchi nell’ampio giardino che apre la sua vista sulla valle dove il Tevere, pacifico protagonista di questi luoghi  che disegna capricciose curve nel suo morbido percorso verso il mare, un arco adornato da rinascimentali composizioni floreali e gli sposi che si dichiarano eterno amore: siamo a Villa Baldacchini, in quel di Torrita Tiberina a pochi chilometri da Roma, una preziosità appena aperta all’attenzione del pubblico per ospitare importanti eventi di wedding.

La villa, che sorge sulle antiche vestigia della dimora che ospitò Agrippina nel primo secolo d.C., si apre al pubblico per svelare le proprie meraviglie con una sfilata di elegantissime ninfe dei boschi in abiti realizzati da preziose collaborazioni tra ateliers di abiti da sposa e team di floral designers, accogliendo la sposa che in un romantico abito bianco giunge a bordo di un elicottero che atterra leggero e sicuro sul prato della Villa.

Ad attenderla, elegantissimo, l’uomo che la impalmerà: tra due ali di ospiti gli sposi raggiungono il celebrante e, sulle romantiche note degli archi di un quartetto d’archi, il rito del matrimonio raggiunge il culmine tra  scatti fotografici che immortalano il momento del “ si “ scandito dal volo della pattuglia aerea acrobatica che traccia una lunga scia bianca nel cielo azzurro come a rendere eterno quell’attimo.

Barbara Vissani, regista degli eventi, alla presenza di Rita Colafigli, Sindaco di Torrita Tiberina, ha tenuto un cocktail per inaugurare la nuova location accompagnando gli ospiti nella elegante Sala delle Volte della villa, caratterizzata dai mattoncini a vista dell’originaria struttura del 1600 e dalle tracce degli antichi focolari riemersi grazie ad importanti lavori di ristrutturazione eseguiti nello scrupoloso rispetto delle origini: eleganti gli allestimenti dei tavoli dominati da scenografici candelabri addobbati con romantiche decorazioni floreali, che  hanno ospitato un’elegante cena placée, servita sulle coinvolgenti note di un romantico sax.

Spettacolare, al termine, lo show  “ Aerial Sphere “ di Britney che ha illuminato la notte con l’incanto e la grazia delle sue eleganti coreografie; infine un emozionante spettacolo pirotecnico ha segnato il termine della cerimonia inaugurale.

Commenti

commenti