Torna in palcoscenico Dado con uno spettacolo in scena al Teatro Tirso de Molina fin dallo scorso 27 febbraio, uno spettacolo trascinante che resterà in cartellone fino al 17 marzo.

Super Dado, torna in scena nelle insolite vesti dell’eroe al contrario, il “Super-ficiale”, con l’idea di sottolineare la superficialitá della società odierna: . “tTanto è uguale”, “Ma cosa me ne frega”, le frasi più usate da questo supereroe poco interessato ai dettagli, sbrigativo e generico.

Il comico romano mette così in risalto  la leggerezza di ogni giorno, riportandoci indietro con gli anni e mettendo a confronto l’uomo e la donna di oggi in situazioni note a tutti. Ad accompagnarlo sulla scena due ballerine in costume da Supergirl, rinominate “le super-ficialine”, e poi un brillante mix di canzoni rivisitate per l’occasione ed immagini a tema.

Lo scopo dello spettacolo, pienamente raggiunto, è quello di sensibilizzare la gente a essere più attenta, ad approfondire le conoscenze; le risate sono le protagoniste, ma non mancano anche attimi di riflessione.

Super Dado conquista un applauso dopo l’altro dal pubblico ma anche da i tanti personaggi intervenuti alla prima, tra i quali:  Alberto Mandolesi, Alex Partexano e la moglie Giuliana, Toni Fornari, Igor Barbazza e Linda Collini, Magico Alivernini, Toni Malco,Stefano Pantano e la moglie Lucia, Fabrizio Sabatucci, Gianpaolo Celli, Conny Caracciolo, Jolanda Gurreri,Milena Stornaiulo, Gió di Giorgio.

E nel gran finale un super bis per evidenziare ulteriormente quanto la società di oggi sia basata sull’edonismo. E se facessimo tutti un passo indietro?

 

( Crediti Foto di Flavo Di Properzio per gentile concessione e ad utilizzo gratuito )

 

Commenti

commenti